domenica 29 gennaio 2012

Gli studenti pontini a Birkenau ed Auschwitz.

Anche quest’anno una delegazione d’alunni degli istituti scolastici pontini sono in  visita del campo di concentramento di Auschwitz in occasione della “Giornata Europea della Memoria”. Il viaggio, a cui partecipano 370 studenti pontini, ha toccato le città di Trieste località Basovizza, Vienna, Cracovia la miniera di sale di Wielicka, con tappa finale a Birkenau ed Auschwitz, dove oggi, 27 gennaio, giorno dedicato alla Memoria, si sono tenute le celebrazioni per la liberazione del campo di concentramento nazista. Gli alunni pontini hanno avuto così modo di vedere da vicino i luoghi degli atroci stermini e commemorare le vittime dell’olocausto dal quale, tra il 1943 e il 1945, furono deportati migliaia di ebrei e di prigionieri politici verso i campi di sterminio nazisti. La delegazione pontina è guidata dal presidente della Commissione Cultura della Provincia di Latina Mauro Carturan, delegato proprio dal presidente Cusani e per la prima volta vede la partecipazione anche del sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi. “I ragazzi devono, infatti, sapere che in questi  campi di concentramento- sottolinea Mauro Carturan da Auschwitz - vennero  massacrati  decine di milioni di individui, tra i quali moltissimi ebrei. E devono poter maturare l’approccio culturale adatto ad approfondire  temi come lo sterminio e la prigionia tesa ad annullare l’uomo nei lager. Per tutte queste ragioni, abbiamo ritenuto giusto far toccar  loro con mano con questi  ‘Viaggi della memoria’ quella che è stata più grande atrocità umana.”
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica