giovedì 15 dicembre 2011

Sermonet’Amo in poesia: I vincitori.


Il piccolo Giulio Mosaico, della seconda B della scuola secondaria di primo grado di Sermoneta, con la poesia “Nnò me voglio rizzà” è il vincitore della manifestazione “Sermonet’Amo in poesia”, la manifestazione organizzata dall’Archeoclub di Sermoneta, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo, l’Amministrazione comunale e le associazioni “Dritto e Rovescio” e “Sermoneta Nova”. Al secondo posto, Daniele Coniglio, classe V del centro storico, al terzo posto Niccolò Galeazzi (classe I A della scuola media), quarto Davide Poli (II B della scuola media) e al quinto posto ex aequo Gabriel Marchioni (V del centro storico) e Tatiana Mikhailova (IV di Sermoneta Scalo). Il concorso, riservato agli studenti sermonetani, puntava a stimolare la capacità delle nuove generazioni di mettere su carta e tradurre in versi quella che é la parlata dialettale usata comunemente nella vita quotidiana. “Non vogliamo certo che il dialetto sermonetano competa con la lingua italiana che è e resta insostituibile – ha spiegato il Presidente Dante Ceccarini, autore del primo “Dizionario Italiano Sermonetano” –: vogliamo solo che la affianchi e la integri, senza alcuna competizione o sostituzione. Il nostro fine è stimolare la curiosità e la voglia di imparare, di apprendere dei bambini e dei ragazzi per fare in modo di recuperare il proprio dialetto e il messaggio culturale che esso sottintende”. Felice anche il Sindaco di Sermoneta di questa iniziativa: “Voi siete custodi di una tradizione che parte da lontano – ha spiegato Giuseppina Giovannoli – ed avete la fortuna di abitare in una città che ha secoli di storia, siate orgogliosi del vostro essere sermonetani. Un plauso anche alla scuola che sta affiancando alla didattica anche il recupero delle radici culturali, rispondendo a questo tipo d’iniziative”. Della giuria facevano parte, oltre a Ceccarini, anche la storica dell'arte Sonia Testa, lo scrittore Roberto Ceccarini, la scrittrice Eugenia Marchioni, la poetessa Anna Vitali Veronesi e l'insegnante Edwige Avvisati. I componimenti faranno parte di una mostra sul dialetto sermonetano in programma nel prossimo aprile, a cura dell'Archeoclub.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica