giovedì 15 dicembre 2011

PRIVERNO: IL NATALE NEL MEDIOEVO, 17-18/12/11.

Una bella manifestazione, che esalta le radici e le tradizioni locali, e che assume ancor più significato e peso se si considera che ad organizzarla e sostenerla sono i giovani. E’ “Il Natale nel Medioevo”, evento che l’Associazione Priverno in Europa in collaborazione con il Comune, ha messo in campo per il prossimo fine settimana nel centro storico della mitica città di Camilla. Sabato 17 e Domenica 18, dalle ore 8 alle 13 e dalle 15 alle 20, nella storica piazza del Comune l'Associazione Sestiere Castellare di Pescia darà vita ad una serie di animazioni con mestieri, dolci e bevande tipiche dell'epoca. E’ un’occasione da non perdere per gli amanti delle tradizioni e della storia medievale con particolare attenzione al periodo intercorso dal 1250 al 1350. L'Associazione Sestiere Castellare è nata  per volontà di un gruppo di giovani che hanno cercato di collocarla in questo contesto storico e che per questo motivo hanno condotto accurati studi presso l'Archivio di Stato di Firenze e di Lucca, le Biblioteche di Lucca, Altopascio e Pescia: da questo si è potuto risalire all'esistenza di una comunità indipendente dalla Comunità di Pescia almeno fino al 1331, cui il Sestiere del Castellare fa riferimento. Il Sestiere Castellare promuove attività di natura culturale, ricreativa e folcloristica, con particolare attenzione a quella didattica, organizzata sul modello “living history”. L’orientamento prevalente delle attività, è volto alla ricostruzione di abiti ripresi da manoscritti, dipinti, miniature e affreschi, situati prevalentemente nelle città toscane e realizzati secondo le tecniche sartoriali trecentesche. Con lo stesso metodo di ricerca, sono stati ricostruiti tutti gli accessori di complemento al vestiario, ognuno dei quali esprimeva, oltre ad una specifica funzionalità, un proprio simbolismo. Altro obiettivo principale dell’Associazione è la rievocazione della vita quotidiana dell’epoca, dalla civile alla militare, e lo studio delle varie arti e mestieri che hanno segnato lo stile di vita dell’uomo medievale. L’attività del gruppo ha contribuito e contribuisce notevolmente allo sviluppo turistico del territorio e la loro presenza a Priverno rappresenta dunque una eccezionale occasione di contatto  e di conoscenza con una delle realtà folkloristiche e culturali più importanti del centro Italia. In Piazza del Comune, sabato e domenica, ci sarà anche “S. Nicola”, che  ascolterà le richieste dei bambini… E poi artigiani locali con idee regalo per Natale e una mostra all'interno dei portici comunali dei presepi del maestro Becchimanzi di Sabaudia. Sarà un’occasione di condivisione che certamente contribuirà ad esaltare l’attesa del Natale ed a far conoscere ed apprezzare ancor di più la nostra storia, le nostre radici e la cultura del nostro popolo.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica