domenica 6 novembre 2011

Sermoneta: Celebrata la giornata dell’Unità Nazionale.



In un’affollata cerimonia, questa mattina Sermoneta ha celebrato la ricorrenza della Festa delle Forze Armate, la giornata dell’Unità d’Italia e la commemorazione dei caduti di tutte le guerre. Oltre all’amministrazione comunale, erano presenti la Banda Musicale Fabrizio Caroso di Sermoneta, l’Anc di Sermoneta, i rappresentanti di Carabinieri, Polizia Locale, Esercito, Aeronautica, i Centri Anziani, il Consiglio dei Giovani e gli alunni delle scuole elementari e medie. Dopo la messa in Cattedrale, celebrata dal parroco Don Giuseppe Fantozzi, il corteo ha raggiunto il Monumento ai Caduti dove c’è stata la deposizione della corona d’alloro e l’esecuzione dell’inno d’Italia e l’alzabandiera sulle note del Silenzio. È toccato ai bambini delle scuole, sotto la direzione della Vice Dirigente prof.ssa Fallongo, recitare alcune poesie e pensieri sulla pace, anche sotto forma di “rap”. Infine, il Sindaco nel suo intervento ha sottolineato l’importanza del ricordo: “Voi, cari ragazzi, siete il futuro della nostra Comunità e rappresentate la certezza del futuro. Ma guai se il vostro futuro si costruisse senza la memoria del passato, guai se voi, giovani di oggi, dimenticaste ad esempio i giovani che nelle due guerre mondiali furono chiamati al fronte e che con onore servirono l’Italia. Erano giovani come voi, con le vostre stesse speranze. Ricordarli è e sarà sempre un dovere morale da affermare con convinzione”. Accenno anche all’importanza delle operazioni di pace in cui sono impegnati i soldati italiani: “i nostri soldati sono portatori nel mondo del valore dell’identità e della dignità della nostra Nazione”, infine l’appello: “Tutti insieme, adulti, bambini, istituzioni e forze armate, siamo chiamati difendere i valori dello Stato a cui, come italiani, sentiamo di appartenere oggi e sempre. Il tricolore, il nostro Inno e la nostra costituzione siano il faro e la nostra guida in ogni azione quotidiana. Noi tutti in prima persona possiamo e dobbiamo essere fabbricanti di pace”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica