martedì 30 agosto 2011

L’Asd Sermoneta Calcio pronta alla Promozione.





L'Asd Sermoneta Calcio entra ufficialmente a far parte della storia della città, disputando da domenica prossima, 4 settembre, il campionato in categoria Promozione, per la prima volta in assoluto. Un evento “storico” per Sermoneta, presentato ieri sera in un luogo altrettanto storico, la Loggia dei Mercanti: presenti il presidente Antonio Aprile, il Direttore Generale Franco Morano, il sindaco Giuseppina Giovannoli e l'Assessore allo Sport Giuseppe Corelli, oltre ai giocatori e ad una rappresentanza del settore giovanile e dei tifosi. Ad allenare la prima squadra da quest'anno sarà Roberto Giovannelli. Il Presidente Antonio Aprile ha voluto aprire l'intervento percorrendo un excursus: “In questi primi tre anni abbiamo portato avanti un progetto che vedeva, come obiettivo finale, il passaggio nella categoria Promozione. Ora è finito un ciclo, e ringrazio ancora una volta tutti quelli che hanno contribuito a questo risultato. Per questo nuovo ciclo ci sono figure nuove, a cui ho chiesto determinati risultati. Ognuno dovrà dimostrare di avere le capacità di portare a termine i progetti. Al di là della prima squadra, puntiamo molto sul settore giovanile. La nostra è soprattutto una missione sociale: facciamo pagare molto meno di quello che è la media nella nostra provincia, questo per dare modo a quanti più bambini di poter praticare questa disciplina e stare quindi lontani dalla strada e dai problemi. Per come siamo riusciti ad organizzarci, siamo in grado di girare la provincia nei vari campionati con ben 13 squadre”. Gli obiettivi del prossimo triennio? “Mantenere la categoria e gettare le basi per un programma ambizioso che sarà definito di anno in anno. Io ho un sogno: arrivare in Eccellenza. Ma voglio rimanere coi piedi per terra e fare un passo alla volta”. Aprile ha poi ringraziato i tifosi, “sempre attenti a conoscere il perché di determinate novità”, e li ha invitati al confronto ogni volta che ci fosse qualche problema; un sentito grazie agli sponsor, “tutti indistintamente, perché è anche grazie a loro se siamo arrivati a determinati livelli”, ed a tutti quelli che hanno fatto parte della società. Lusingato anche il Mister Roberto Giovannelli: “Abbiamo una squadra all'altezza della situazione ed una grande responsabilità. La società punta in alto ed il giudice del nostro lavoro sarà sempre e solo il campo”. Franco Morano è altrettanto entusiasta: “Eravamo partiti con ambizioni meno alte, ma l'organizzazione è forte e le strutture ci sono: daremo a Sermoneta tante belle soddisfazioni”. Il Sindaco di Sermoneta, Presidente onorario dell'Asd Sermoneta Calcio, ha ricordato ai giocatori che “la prima squadra rappresenta un modello da seguire per i più giovani, per questo è fondamentale dare sempre il buon esempio, dentro e fuori dal campo, inoltre, rappresentate il biglietto da visita della nostra città al di fuori dei confini provinciali, per questo siate sempre orgogliosi di Sermoneta”. “L'Amministrazione comunale – ha terminato l'Assessore allo Sport Giuseppe Corelli – è felice che la società abbia voluto prestare attenzione particolare al progetto sociale, dando un punto di riferimento ai nostri ragazzi. Alla prima squadra, l'invito ad un gioco sempre corretto ed a non avere distrazioni. Ai tifosi, chiedo un supporto costante e leale”. L’Asd Sermoneta Calcio è stata inserita nel girone D insieme a squadre del calibro di Vis Sezze, San Michele (squadra fino allo scorso anno allenata proprio da Giovannelli), Bassiano, Nuova Circe, Pontinia. Il Sermoneta debutterà domenica prossima, 4 settembre a Cassino nello Stadio comunale Salveti.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica