giovedì 4 agosto 2011

Cisterna di Latina: Presentato il Workshop Nazionale “Le nuove frontiere del vetro”.


Si è tenuta questa mattina, presso il Comune di Cisterna di Latina, la conferenza stampa di presentazione del workshop “Le nuove frontiere del vetro”. Il convegno, promosso dal Comune di Cisterna di Latina e dal Centro Sperimentale M&MOCS, con il patrocinio del Consiglio Regione Lazio, Provincia di Latina – Assessorato allo Sviluppo Economico, Camera di COmmercio Latina, del Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, nasce dall’esigenza di mettere a confronto il mondo della produzione con il mondo scientifico e della progettazione, sulle tematiche inerenti le prospettive di utilizzo del vetro allo scopo di evidenziare gli apporti innovativi, stimolando il confronto sulle criticità realizzative riscontrate e sullo stato di avanzamento delle conoscenze e della ricerca, nell’ottica della promozione di nuove sinergie fra il mondo della produzione, delle applicazioni e della ricerca. Il supporto scientifico dell’evento è stato curato dal Centro Internazionale di Ricerca per la “Matematica & Meccanica dei Sistemi Complessi” che è Centro di Ricerca dell’Università dell’Aquila, ed è nato dalla sinergia degli interessi culturali e scientifici del Dipartimento d’Ingegneria delle Strutture, delle Acque e del Terreno (DISAT) e del Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata (DMPA). Il centro ha una sede operativa a Cisterna di Latina ed  è stato istituito grazie al supporto logistico-finanziario della Provincia di Latina e della Fondazione Tullio Levi Civita, con la quale condivide gli obiettivi di diffusione e sviluppo della cultura scientifica nel territorio. Al Workshop parteciperanno come relatori, Angelo Montenero del Dipartimento di Chimica dell’Università di Parma, Leonardo Lani, Dipartimento d’Ingegneria Civile -Sezione Strutture dell’Università di Pisa , Massimo Cuomo , Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale dell’Università di Catania, noti a livello nazionale ed internazionale nel campo della ricerca applicata, i quali, ciascuno per il proprio settore di competenza, esamineranno gli aspetti più innovativi riguardanti l’utilizzo del vetro sia nel campo dell’edilizia, che nell’architettura e nel design. Nella seconda parte della giornata saranno le aziende sponsor dell’evento tra cui la Mappi International srl, azienda leader mondiale nel settore della produzione di forni per la tempra del vetro, che ha la propria sede produttiva a Cisterna di Latina, le quali, oltre a presentare i loro prodotti, manifesteranno quali sono le esigenze del mondo produttivo proprio per creare un momento di dialogo e di scambio di best practice tra il mondo imprenditoriale ed universitario, cosa tanto auspicata, ma mai realizzata con particolare successo. “Il workshop, rivolto a produttori, studiosi, progettisti – ha spiegato Clarita Pucci supporto organizzativo del convegno - vuole essere un momento di riflessione per fornire un nuovo impulso alla realizzazione di progetti d’innovazione tecnologica e per stimolare una nuova cultura del materiale vetro”. “Il Centro Internazionale di Ricerca per la Matematica & Meccanica dei Sistemi Complessi, M&MOCS, dell’Università degli studi de L’Aquila, è presente a Cisterna dallo scorso ottobre ed ha come obiettivo la creazione di un centro di competenze scientifiche mondiale per la ricerca applicata a progetti d’impresa. Il workshop nato dalla collaborazione con un’impresa di rilevanza internazionale nel settore del vetro come la MAPPI di Cisterna, è soltanto il primo di una serie di convegni di rilevanza nazionale ed internazionale nell’applicazione della ricerca scientifica nell’impresa”. “E’ un progetto ambizioso e di grande spessore – ha detto il sindaco Antonello Merolla – che vede Cisterna protagonista a livello nazionale e non solo. Al convegno prenderanno parte relatori di ben quattro grandi università italiane, Parma, Pisa, Catania e L’Aquila, autorevole esponenti d’aziende leader nel settore del vetro e dell’architettura. Tutto ciò non solo sarà di stimolo per diverse tipologie d’imprese locali ma sarà anche una grande opportunità di promozione del nostro territorio”. “Attraverso questa iniziativa, finora unica in Italia – ha detto Nancy Mammaro della MAPPI Internazional – potremmo finalmente colmare quel vuoto tra impresa e ricerca scientifica in un settore, quello del vetro, dove c’è ancora molto da sperimentare ma anche da far conoscere, non solo al pubblico ma anche e soprattutto agli addetti ai lavori come architetti, ingegneri, oltre che produttori, trasformatori soprattutto sulle innovative e molteplici applicazioni del vetro in settori quali l’edilizia ed il design”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica