sabato 23 luglio 2011

Aprilia: consegna delle prime compostiere domestiche.


È iniziata la consegna delle prime compostiere domestiche alle famiglie che ne hanno fatto richiesta al Comune. Gli utenti le cui domande sono state accettate vengono contattati dai funzionari comunali e, previo appuntamento, si recano a ritirare l'apposito contenitore presso l'Ecocentro di Via Portogallo, dove dal 16 maggio tutti i cittadini possono conferire gratuitamente i propri rifiuti ingombranti. Il compostaggio domestico permette di smaltire in proprio i rifiuti di cucina e le piccole potature, trasformandole attraverso un processo naturale in un concime organico d’alta qualità che le famiglie riutilizzano nel proprio giardino. A questo primo vantaggio si aggiunge la dotazione in comodato d'uso gratuito della compostiera da parte del Comune di Aprilia, nonché uno rimborso economico annuale di 10 euro per ogni componente del nucleo familiare. Dopo appena poche settimane dall'attivazione del progetto già circa 150 famiglie hanno fatto richiesta d’iscrizione all'Albo comunale dei compostatori, comprendendo il valore dell'iniziativa ed i benefici ambientali e personali che ne derivano, e già sessanta nuclei familiari hanno ritirato il kit, comprensivo anche del manuale per un corretto uso. “Sono molto soddisfatta – ha commentato l'assessore all'Ecologia e Ambiente Alessandra Lombardi – della risposta entusiasta della popolazione ad un progetto così innovativo per la nostra città. I primi riscontri sono incoraggianti e mi auguro di dover presto ampliare il numero delle compostiere in dotazione al Comune di Aprilia”.    Si ricorda che ancora è possibile inoltrare richiesta per la gestione di una compostiera, scaricando l'apposito modulo dal sito internet www.comunediaprilia.gov.it  oppure ritirandolo direttamente presso gli uffici del Settore Ambiente (Piazza dei Bersaglieri).
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica