mercoledì 4 maggio 2011

Terracina: Duilio Cambellotti, questo luogo incantato, 6/5/11.


Venerdì 6 maggio, 2011 alle ore 17:30, presso la Sala consiliare del Comune di Terracina, presentazione del volume e inaugurazione della mostra fotografica nel Museo civico Pio Capponi dal titolo “Duilio Cambellotti, questo luogo incantato”. Interverranno all’evento, tra gli altri, il sindaco Stefano Nardi, Fabiana Santini, assessore alla cultura della Regione Lazio, Claudio Cristallini, Marco Cambellotti, dell’archivio Duilio Cambellotti. Video presentazione di Ferruccio Pantalfini e Vincenzo Scozzarella, autori del volume e curatori della mostra. Nel presentare il libro dedicato a Duilio Cambellotti, il sindaco di Terracina Stefano Nardi, scrive.  “Con atto deliberativo del 2008 la Giunta Comunale approvava una proposta progettuale per la realizzazione di un itinerario incentrato sulla figura di Duilio Cambellotti, da sottoporre a contribuzione ai sensi della L.R. 42/97 e da realizzarsi nell’ ambito del sistema museale storico artistico Musart. Il progetto, a cura del Dott. Vincenzo Scozzarella, direttore del Museo “Abate Stanislao White” presso l’Abbazia di Valvisciolo e dell’Arch. Ferruccio Pantalfini, incaricato del Museo Diocesano di Sermoneta, con la collaborazione di Marco Cambellotti, curatore dell’Archivio dell’Opera di Duilio Cambellotti, era finalizzato a porre in relazione sistemica “sotto il profilo progettuale, organizzativo e promozionale” alcuni poli espositivi del territorio. L’intera attività è stata articolata in momenti diversi: organizzazione di una mostra, proiezioni, allestimento di una sezione bibliografica, tutti riconducibili alla produzione artistica di Duilio Cambellotti nel territorio pontino. Negli ultimi venti anni si è assistito ad un aumento d’interesse sull’Artista e sui differenti aspetti della sua poliedrica e versatile produzione: molte esposizioni, molti libri, un proliferare di studi, un moltiplicarsi d’iniziative, ognuna di particolare valenza e ciascuna altrettanto valida. L’itinerario progettuale approvato, sembrava quindi essere l’ennesima riproposizione dell’opera di Duilio Cambellotti. A conclusione del progetto e visto il prodotto ultimato, sono ben lieto di aver dato alla mia Città l’opportunità d’essere presente in questo itinerario storico artistico per un duplice motivo: la consapevolezza di aver contribuito ad una iniziativa di indubbio spessore culturale e la volontà di rendere omaggio alla figura ed all’ opera di un grande Artista che ha lasciato sul nostro territorio tracce evidenti e significative del proprio talento. Un artista legato a Terracina da un rapporto intenso e profondo, testimoniato dalle mirabili testimonianze che troviamo raccolte in questo volume, che vedremo esposte e che invito tutti a ricercare dal vero. Un ringraziamento particolare alla Regione Lazio per aver sostenuto il progetto, agli ideatori e curatori dell’itinerario storico artistico Dott. Vincenzo Scozzarella ed Arch. Ferruccio Pantalfini, per averci riproposto e guidati nella riscoperta, con uno studio accurato e con suggestive immagini, dei segni più recenti della nostra storia millenaria. Un grazie di cuore a quanti hanno collaborato e collaboreranno a far sì che questi contributi di studio e queste ricerche siano risorse per un fine educativo e formativo, da porre a fondamento di un serio e consapevole progetto di costruzione della nostra identità culturale.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica