mercoledì 11 maggio 2011

Maggio Sermonetano, Domenica 15.



Prosegue questo fine settimana la XVI edizione del Maggio Sermonetano – spettacoli in strada, un appuntamento che vede i vicoli e le piazze di Sermoneta, borgo medievale tra i meglio conservati del Lazio, palcoscenico d’eccezione per le espressioni culturali ed artistiche a 360 gradi. Fin dalle ore 10 di domenica 15 maggio saranno aperti gli spazi espositivi di libri, dischi, pittura, strumenti musicali d’epoca, ceramica artigianale in tutto il paese. Gli spettacoli in strada avranno inizio alle ore 17.30. In piazza del Popolo  i "Voci nel deserto" si esibiranno in “frammenti di libertà di pensiero - La raccolta differenziata della memoria”: si tratta di un “rave teatrale” in cui degli attori si cimentano in letture sui temi della libertà , della giustizia, della religione, dell’economia. In piazza del Comune “Rocca Benigni duo” musica popolare (Paolo Rocca clarinetto, Fiore Benigni organetto ); in piazza San Lorenzo Musica d’autore (Alessio Pistilli, chitarra e voce, Luca Viani, chitarra acustica elettrificata, Armando Croce, percussioni); in piazza Santa Maria "LETTURAMA” - letture e musica in movimento a cura di Fabio Appetito, Marco De Cave, Mariano Macale e Gabriele Quaresima, ospiti, Luca Ceccarelli, contrabbasso, Matteo Luceri pianoforte ed ancora: “La vibrazione ed il suono” - DIDJERIDOO performance, storia e leggenda del DIDJERIDOO a cura di Marcello Ballardini. Alle ore 20.30 Loggia dei mercanti proiezione del documentario “Terra Madre” regia Renato Chiocca; alle ore 21.15 “Sulle orme del ritmo” SARAWAN in concerto (Amir Nazari kamanche, voce, Vahid Hosseini tar, voce, Mohssen Kasirossafar zarb, daf, voce musica etnica dal medioriente). Tra gli appuntamenti di rilievo delle prossime settimane segnaliamo la IV edizione di “Silenzi in forma di poesia”, il concerto dei DELTA RIVER BLUES (Costantino Raponi armonica,  Alex Cipollari chitarra) e dei briganti di frontiera (22 maggio). Culmine del Maggio Sermonetano sarà il concerto Rom e Gagè del grande Moni Ovadia che si esibirà venerdi 27 Maggio al Castello Caetani. Il 28 e 29 maggio torna anche “Letteratura in strada”, che vedrà incontri con gli autori del calibro di Nino Benvenuti (“Diari Paralleli”), Eric Jozsef (giornalista corrispondente di Liberation a Roma, per presentare il libro “Indignatevi!” di Stéphane Hessel) e Alfonso Sabella (Cacciatore di Mafiosi). Non mancheranno i laboratori per bambini, che avvicineranno le nuove generazioni all’arte. Resterà aperta fino al 2 giugno anche la mostra “L’Italia Unita” a Palazzo Caetani, omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia attraverso stampe, xilografie, foto ed autografie originali del Risorgimento.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica