giovedì 26 maggio 2011

Latina: Consegnate le Borse di studio Anlaids, le scuole vincitrici.



Si è svolta presso il 7° Circolo di Via Bachelet a Latina, la cerimonia di premiazione della V Edizione delle Borse di Studio dell’Anlaids Lazio In Ricordo di Daniele, nate per sensibilizzare i più giovani al problema dell’Aids, rafforzare la prevenzione e ricordare Daniele, il ragazzo scomparso nel 1999 a causa dell’Hiv. A fare gli onori di casa il dirigente scolastico prof.ssa Stella Fioccola, Antonietta Parisi, mamma di Daniele e il dott. Rosario Galipò, membri della sezione Anlaids laziale. La cerimonia è stata presentata dalla giornalista Roberta Colazingari. Le borse di studio, volute da Antonietta Parisi mamma adottiva dello sfortunato ragazzo, erogate dall’Anlaids Lazio sono state tre dell'importo complessivo di 900 euro. In più è stato assegnato anche un premio speciale del valore di 100 euro. Questi i vincitori:
Premio Speciale – I bambini della scuola dell’infanzia di Via Bucarest:
  • 3° - Borsa di studio del valore di 200 euro ai bambini della scuola dell’infanzia di Via Bachelet, sezione C;
  • 2° - Borsa di Studio da 300 euro Classi terze “Vico e Bosco” della Scuola di Via Bachelet e di Via Polonia;
  • 1° - Borsa di Studio da 400 euro Bambini della Scuola dell’Infanzia di Via Bachelet, Sezione D.
Per tutte le classi dei plessi in regalo penne, colori, quaderni e vario materiale didattico da poter utilizzare nelle ore di lezione. “Ringrazio mamma Antonietta – ha detto la dirigente Fioccola – che come sempre si adopera per sensibilizzare tutti noi verso questa terribile malattia chiamata Aids. La ringrazio anche perché con i soldi di queste borse di studio risolveremo alcuni piccoli problemini nei nostri plessi. Esse, infatti, serviranno per acquistare materiale didattico utile a creare un ambiente funzionale ed accogliente per i bambini. Comprare sedie e banchetti per i bimbi della scuola materna, perché purtroppo nonostante le numerose sollecitazioni il Ministero non ci ascolta. Poi sistemeremo il giardino, lo metteremo in sicurezza per poterlo rendere praticabile ai piccoli scolari. Infine, acquisteremo per gli studenti e gli alunni di Via Polonia, una macchinetta fotografica digitale per le attività ricreative e di laboratorio”. “Siete veramente tanti quest’oggi – ha sottolineato il dott. Rosario Galipò membro della Associazione Anlaids Lazio – Tanti sono i progetti che seguiamo non solo con Antonietta In ricordo di Daniele, ma anche e soprattutto con le scuole. La prevenzione è importantissima, se pensate che il Lazio è la regione più colpita dall’Hiv dopo la Lombardia. Per cui ben vengano queste manifestazioni utili a ‘scuotere’ le coscienze”. “E’ veramente una bellissima giornata – ha chiuso Antonietta Parisi – avere qui tutti questi bambini che saranno gli adulti di domani, adulti sicuramente più preparati e pronti ad aiutare il prossimo specialmente se si parla di Aids. Ringrazio tutti voi e con voi la popolazione di Latina che mi ha permesso di raggiungere i miei due ultimi obiettivi: donare due macchinari ai malati non solo di Hiv ma anche di tumore. Un dissociatore al reparto d’Immunologia dello Spallanzani di Roma e un videoduodenoscopio al reparto di Endoscopia del Goretti di Latina. Non mi fermo qui. A Natale uscirà il libro su Daniele e su internet è già n vendita il cd “Mia Madre” ovvero una ninna nanna scritta da Daniele. Infine il grande obiettivo che desidero raggiungere e quello di acquistare un apparecchio per l’ipertermia del valore di 200mila euro che permette il congelamento delle metastasi tumorali. Per cui avrò ancora bisogno del vostro aiuto e del vostro grande cuore”. I nomi dei vincitori si trovano sul blog dell’Anlaids, su Facebook e sul sito www.anlaidslazio.it.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica