lunedì 30 maggio 2011

APRILIA: FESTA NAZIONALE DI AVVISO PUBBLICO.



Aprilia, 30 Maggio 2011 – In occasione della terza edizione della Festa Nazionale di Avviso Pubblico, l’Assessore alle Politiche Giovanili Luana Caporaso ha partecipato all’iniziativa organizzata a Corleone dall’Associazione stessa. Il programma prevedeva quattro giorni di incontri, dal 26 al 29 maggio, dedicati al tema della lotta alle mafie. “Come Amministrazione non potevamo perderci un incontro – ha commentato l’Assessore Caporaso - indimenticabile e che ci invita a riflettere come quello organizzato dall’Associazione Avviso Pubblico alla quale abbiamo aderito circa un anno fa. Con la nostra partecipazione abbiamo voluto dimostrare la condivisione di un valore importante come la legalità. Parte degli incontri è stata dedicata alla memoria delle vittime della mafia e all’impegno comune che alcuni sindaci siciliani hanno dimostrato nell’uso sociale dei beni confiscati. Il 29 maggio ci siamo recati presso il Giardino della memoria, a San Giuseppe Jato luogo in cui Giuseppe Di Matteo, il figlio del pentito Santino Di Matteo, fu strangolato e sciolto nell’acido dopo 779 giorni di prigionia. E’ stato veramente commovente ascoltare le parole del Sindaco di San Giuseppe Jato, Giuseppe Siviglia, che ha riportato gli ultimi giorni di vita del piccolo Giuseppe. Successivamente abbiamo visitato la Cantina Cento Passi, bene confiscato alla mafia, recuperato dal Consorzio sviluppo e legalità e affidato alla Cooperativa Placido Rizzotto e la Cantina Kaggio. Quest’ultima è stata confiscata alla famiglia di Bernardo Brusca ed era uno strumento per il riciclaggio di denaro sporco, fu sequestrata dallo Stato e la cantina è fu assegnata nel 2009 al Consorzio sviluppo e legalità. Ho avuto l’occasione di poter osservare da vicino i luoghi simbolo della mafia e dopo questa esperienza mi sento di riportare le parole del Giudice Antonio Caponnetto: Ragazzi, godetevi la vita, innamoratevi, siate felici ma diventate partigiani di questa nuova resistenza, la resistenza dei valori, la resistenza degli ideali. Non abbiate mai paura di pensare, di denunciare e di agire da uomini liberi e consapevoli”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica