venerdì 15 aprile 2011

Sermoneta: Sequestrata discarica abusiva.






Ieri mattina, gli agenti di Polizia Locale di Sermoneta diretti del Cap. Pietro Bongo, unitamente all’Ufficio Tecnico, ha provveduto a sottoporre a sequestro una discarica abusiva di circa 250 metriquadri, creata su un terreno privato tra il fiume Cavata ed il fiume Cavatella in località Tufette, una zona di particolare pregio agricolo ed ambientale. Un sito nel quale erano stoccati materiali di risulta, elettrodomestici fuori uso, alluminio, computer e televisori di vecchia generazione, oltre ad attrezzatura agricola di vario genere, mobilio, pallet e materiale in ferro. Al proprietario del terreno è stato contestato l’abbandono incontrollato di materiale smaltito non correttamente: elettrodomestici, arredi, ferro possono rilasciare percolato e sostanze inquinanti nel terreno, con gravi conseguenze per l’ambiente. “Prosegue la linea dura di questa Amministrazione comunale nei confronti delle discariche abusive sul territorio”, spiegano il sindaco Giuseppina Giovannoli e il delegato all’Ambiente Mauro Battisti. “Non appena è stata segnalata la presenza della discarica, gli uffici comunali si sono attivati per individuare il sito ed il proprietario, per mettere nelle condizioni la Polizia Locale di intervenire d’autorità. L’operazione di ieri, per la quale mi congratulo con il Comandante Bongo e con l’Ufficio Tecnico del Comune, è solo la prima di una lunga serie mirate a contrastare l’abbandono selvaggio dei rifiuti ingombranti o pericolosi sul territorio. L’invito che rivolgiamo ai cittadini è quello di segnalare la eventuale presenza di discariche e, qualora venisse sorpreso qualcuno a scaricare illegalmente i rifiuti, di allertare le autorità competenti per i provvedimenti del caso. Solo attraverso la collaborazione di tutti possiamo preservare il nostro territorio. Sermoneta, che ha avviato la raccolta differenziata da oltre 6 anni recuperando oltre il 70% dei rifiuti, non ha intenzione di tornare indietro per colpa di chi non ha a cuore l’ambiente”. L’Amministrazione ricorda che è a disposizione di tutti i cittadini l’Ecocentro Comunale, aperto il martedì dalle ore 14 alle ore 16 ed il sabato dalle ore 8 alle ore 12, nel quale è possibile conferire gratuitamente ogni genere di rifiuto ingombrante, altrimenti si può prenotare il ritiro a domicilio al numero verde 800489077 al costo di 10 euro.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica