mercoledì 27 aprile 2011

Aprilia: Limitazione d’uso delle acque destinata al consumo umano.


Aprilia, 27 Aprile 2011 – Dopo diverse richieste di chiarimento inviate dall’Ente alla Asl di Latina, è pervenuta, in data 26 Aprile, una nota del Direttore del Dipartimento di Prevenzione nella quale si legge che la decisione della Commissione Europea in merito alla deroga per il tasso di arsenico contenuto nell'acqua potabile è divenuta efficace con l’atto della notifica (così come previsto dall’art. 297 del Trattato dell’Unione Europea) e si richiede dunque l’adeguamento delle ordinanze sindacali di non potabilità. La deroga della Commissione Europea, valida fino al 31-12-2012, sposta il limite massimo consentito da 10 μg/L a 20 μg/L. Considerando gli ultimi risultati, uguali a 10 μg/L, delle analisi riferite ai prelievi effettuati nell’acquedotto pubblico ed i chiarimenti relativi alle concentrazioni di fluoruro e dello Ione ferro arrivati dalla Asl, il Sindaco di Aprilia ha emesso l’ordinanza n. 91 che revoca l’ordinanza n. 63 del 30 marzo (che vietava l’utilizzo dell’acqua a tutta la popolazione e in tutto il territorio comunale) e quindi consente l’utilizzo dell’acqua. La nuova ordinanza prevede comunque il divieto del consumo di acqua proveniente dagli acquedotti pubblici della frazione di Campoleone, per i neonati e i bambini fino all’età di tre anni, a causa  della presenza del parametro fluoruro oltre i valori consentiti dalla normativa. Il gestore del servizio idrico, Acqualatina Spa, dovrà provvedere a distribuire alle famiglie di Campoleone, in cui sono presenti neonati e/o bambini fino all’età di tre anni, acqua destinata al consumo umano e dovrà comunicare all’ente le modalità di distribuzione messe in atto per le utenze domestiche con la presenza di bambini dell’età in questione. “Per la salvaguardia della salute dei cittadini – ha commentato il Primo Cittadino – ho ritenuto opportuno emettere la nuova ordinanza a seguito della comunicazione ricevuta dal Direttore del Dipartimento di Prevenzione che ci ha confermato l’entrata in vigore della deroga”. La Asl continuerà a trasmettere gli esiti dei controlli sulla rete idrica di distribuzione delle acque.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica