sabato 5 marzo 2011

CAROVANA INTERNAZIONALE ANTIMAFIE: La tappa apriliana.


Aprilia, 3 Marzo 2011 – Si è svolto questo pomeriggio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Aprilia, l’incontro tra l’Amministrazione Comunale, i cittadini di Aprilia e i rappresentanti della Carovana Antimafie. Quest'anno la Carovana Antimafie, promossa da Arci, Libera e Avviso Pubblico in collaborazione con Cgil, Cisl e Uil, ha inserito la nostra città tra le oltre 100 tappe previste in tutte le regioni italiane, Corsica, Francia, Svizzera, Albania, Bosnia, Bulgaria e Serbia. Il gruppo, che ha iniziato il suo viaggio il 1 marzo a Roma, ha l’obiettivo di coinvolgere e sensibilizzare cittadini ed istituzioni al tema della lotta alle mafie e dell'educazione alla legalità democratica. Il primo intervento è stato quello del sindaco Domenico D’AlessioL’Amministrazione Comunale di Aprilia, nella seduta di Consiglio Comunale del 30 Marzo 2010, ha aderito all’Associazione Avviso Pubblico, una rete di Amministratori di Comuni, Province, Regioni che promuove azioni di prevenzione e contrasto all'infiltrazione mafiosa. Facciamo parte di quest’Associazione e promuoviamo questo tipo di iniziative perché siamo convinti che la battaglia contro la mafia debba partire dalle Pubbliche Amministrazioni. Da sempre abbiamo sostenuto l’importanza della trasparenza e della legalità e l’Amministrazione che presiedo intende agire nel rispetto di questi valori. Aprilia – ha aggiunto il Primo Cittadino - non è Gomorra o una delle capitali della nuova mafia come ci ha descritto un quotidiano nazionale, ma è comunque necessario impegnarsi attivamente per garantire il rispetto della legge e monitorare le situazioni a rischio per evitare e contrastare l’infiltrazione mafiosa nel nostro territorio. Abbiamo iniziato a promuovere una cultura della legalità - ha precisato nel suo intervento l’Assessore alle Politiche Giovanili Luana Caporasopartendo dai giovani, dagli insegnanti e dalle scuole. Vogliamo dare seguito ad un percorso che educhi i ragazzi alla democrazia, alla giustizia, al rispetto della legge e che sviluppi in loro una coscienza civile. Anche per questa ragione oggi abbiamo invitato i rappresentanti del Consiglio Comunale dei Giovani ”. Alla fine del Convegno, la Carovana Antimafie e l’Amministrazione di Aprilia, rappresentata dall’Ass. alle Finanze Antonio Pio Chiusolo e dall’Ass. alle Politiche Giovanili Luana Caporaso, si sono diretti a Sabaudia per la proiezione del documentario “La Quinta Mafia”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica