sabato 5 marzo 2011

APRILIA: MARATONA DELL’UNITA’ D’ITALIA E MARATONA DI ROMA.


Aprilia, 4 Marzo 2011 – Durante la conferenza stampa di questa mattina, tenutasi nella sala Manzù della biblioteca comunale di Aprilia, l’Assessore allo Sport e allo Spettacolo Pasquale De Maio, l’Assessore alle Politiche Giovanili Luana Caporaso e il Presidente dell’Associazione Podistica Aprilia Pasquale Iuorio hanno presentato i prossimi due eventi sportivi in programma: la Maratona dell’Unità di Italia e la Maratona di Roma 2011. La Maratona dell’Unità d’Italia si svolgerà domenica 6 Marzo, a partire dalle ore 08.00. Circa 40 atleti percorreranno un tracciato di 42 km partendo da Campo del Fico per poi proseguire attraverso Via Fossignano, Via Vallelata, via della Riserva Nuova, Via della Cogna (direzione Campo di Carne), Via del Genio Civile, Via Valtellina, Via dei Cinque Archi, Via Virgilio. Gli atleti raggiungeranno la Tomba di Menotti Garibaldi passando per la Sorgente di Carano e arriveranno in Piazza Roma passando per Carroceto, Parco Manaresi e Via dei Lauri. Il termine della gara è previsto per le ore 12.30. Il percorso, che prevede il passaggio degli atleti in luoghi come Carano, è stato pensato per dar rilievo alle zone che hanno segnato la storia del nostro territorio e per commemorare il 75° Anniversario della fondazione della città ed il 150° Anniversario dell’Unità Nazionale. Hanno partecipato alla conferenza stampa anche alcuni studenti delle classi elementari dell’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli che saranno tra i protagonisti della Maratona di Roma. L’evento, infatti, prevede una prova non competitiva di 4 chilometri aperta a tutti che avrà inizio subito dopo la partenza della Maratona di 42,195 chilometri riservata agli atleti. Durante l’incontro l’Assessore al ramo ha anche mostrato le maglie che gli atleti indosseranno nel corso dei due eventi sportivi.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica