giovedì 20 gennaio 2011

Latina: Aiuto in Rete, si mobilitano Scuola e Università, 26/1/11.

Sarà un momento di grande concertazione e confronto il Seminario Europeo organizzato dall'Ufficio Rapporti con le Istituzioni (Ufficio Europa) del Comune presso la Facoltà di Economia dell'Università de La Sapienza, sede di Latina, per il prossimo mercoledì 26 gennaio 2011. Finanziato con il programma Lifelong Learning dell'U.E., "AIUTO IN RETE - Reti Glocali di Cooperazione Territoriale e Inserimento Socio Professionale" - questo il nume del seminario - si realizza nell'ambito di un progetto europeo che ha come obiettivo il miglioramento della condizione lavorativa di persone adulte appartenenti a collettività sociali svantaggiate e in situazione di rischio di esclusione socio-lavorativa - donne, immigrati, persone adulte in situazione di disoccupazione di lunga durata, persone adulte con un basso livello di istruzione, persone adulte con necessità di aggiornamento professionale, studenti adulti che hanno subito insuccessi scolastici, attraverso lo scambio di buone pratiche, la formazione di figure professionali e l'accrescimento di competenze specifiche del personale appartenente ad enti pubblici operante el campo della formazione e del disagio sociale. All'organizzazione dell'evento, hanno collaborato all'organizzazione dell'evento il Segretariato Sociale, il Servizio Attività Produttive e Sviluppo Economico, l'Informagiovani, la Polizia Locale di Latina, l'Ufficio Stato Civile e il Gabinetto Stampa del Comune di Latina. Ha anche partecipato attivamente il Consiglio Comunale dei Giovani. Grazie al loro contributo, saranno presenti a questo evento le associazioni di promozione sociale e di volontariato, le cooperative sociali, le associazioni imprenditoriali, l'Eurodesk, la Rete Eures e diverse autorità del territorio. Hanno anche collaborato con i propri risorse umani e tecnici all'organizzazione del Seminario la Facoltà di Economia dell'Università della Sapienza (Presidenza, Ufficio Erasmus dell'Università, l'Associazione Europea Erasmus, il Soul e l'Associazione Culturale di Studenti Universitari "Generazione della Libertà"), l'Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio e l'Ufficio XII, Ambito territoriale per la provincia di Latina. Grazie ai loro sforzi, l'Università ha deciso di patrocinare l'evento e concedere agli studenti universitari partecipanti un credito formativo. Inoltre, parteciperanno tutti gli Istituti Scolastici superiori di Latina ed anche le Scuole Medie che hanno un Centro di Formazione Professionale accreditato dalla Regione Lazio. In totale, piu' di 300 studenti saranno presenti all'incontro e parteciperanno attivamente nelle diverse attività di conferenze, espositive e di animazione. La Associazione Kamaleonte ha organizzato 9 workshop tematici guidati da 10 operatori giovanili dove gli studenti potranno esperimentare ed esercitare, con una metodologia "outdoor", le nuove competenze europee che miglioreranno la loro occupabilità. 20 studentesse dell'Istituto Manzoni, che realizzano attualmente uno stage in euro progettazione presso l'Ufficio Europa del Comune di Latina, collaborano nell'organizzazione di questo workshop transnazionale per imparare ad apprendere, per esperimentare cosa significa essere un "fund raiser" del territorio. L'Assessorato ai Fondi Europei della Provincia di Latina ha anche dado un suo contributo al Seminario. Durante l'evento la Provincia presenterà la nuova Consulta Europea dei Comuni, l'eurodesk provinciale, mostrerà tutto il lavoro che ha svolto in materia di formazione e impiego in collaborazione con il servizio lavoro e formazione professionale. Il Servizio Ecologia e Ambiente presenterà il progetto europeo Life+ Rewetland insieme al partenariato locale. Per cui saranno presenti anche il Parco Nazionale del Circeo e il Consorzio di Bonifica dell'Agro Pontino. Hanno già aderito al convegno con uno stand e un intervento specifico nella sala conferenze piu' di 60 organizzazioni che saranno presenti attraverso uno Stand Espositivo: centri di formazione, istituzioni, scuole, sindacati, associazioni imprenditoriali, associazioni di promozione sociale, di volontariato, cooperative sociali, università e membri della Long List dei Partner Europei del Comune di Latina. Sarà presente il Partenariato europeo del progetto Aiuto in Rete, due cittadine europee, Huelva in Spagna - capoluogo di Palos de la Frontera - e Agueda in Portogallo. Partecipa anche l'Asociation Frederique Sevene francese. Un angolo stampa permetterà dare diffusione mediatica ai contenuti del Seminario attraverso le voci dei rappresentanti istituzionali e del territorio, la mattina del 26 gennaio, dalle ore 9.00 alle 14.00. Aiuto in Rete è un Seminario a Porte Aperte, aperto alla partecipazione di tutti, ai contributi di tutti. E' il risultato di un lavoro di squadra. E' la dimostrazione che i fondi europei sono utili a creare reti e partenariati.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica