venerdì 17 dicembre 2010

Sermoneta: Consiglio comunale su arsenico.

Si è svolto ieri sera il Consiglio comunale di Sermoneta. In apertura, il Presidente del Consiglio Luigi Torelli ha dato la parola al Sindaco di Sermoneta, che ha aggiornato i consiglieri sulla questione arsenico, spiegando le azioni dell'amministrazione. A seguito delle analisi Asl dell'acqua, che ha rilevato la presenza d’arsenico di 12 microgrammi per litro, rispetto ai 10 previsti dalla legge, nella sorgente di Via Romana Vecchia, il sindaco ha emesso l'ordinanza di limitazione di utilizzo dell'acqua potabile per i bambini da o a 3 anni. Una copia dell'ordinanza, insieme ad un depliant informativo, è stata consegnata in tutte le abitazioni della zona coinvolta dall'ordinanza stessa. Il sindaco ha anche aggiornato i consiglieri sulle azioni di Acqualatina, che entro la fine dell'anno metterà in funzione un dearsenizzatore mobile per riportare i livelli di arsenico sotto la soglia dei 10 microgrammi per litro. È in appalto la realizzazione di una conduttura idrica che permetterà di chiudere il pozzo di via Romana vecchia, l'unico a registrare livelli di arsenico sopra la norma. Nel frattempo sarà posizionata una autobotte di fronte al centro Civico di Monticchio per fornire di acqua tutte le famiglie che hanno bambini al di sotto dei tre anni e che risiedono nella porzione di territorio oggetto della limitazione. Per questo pomeriggio è stato organizzato un incontro pubblico con l'Asl di Latina per spiegare la situazione e dare le rassicurazioni del caso. Le scuole di Sermoneta non sono coinvolte dall'ordinanza, in quanto i valori di arsenico si attestano su 2,7 microgrammi per litro (il limite è 10). Il Sindaco ha ribadito che l'Amministrazione ha chiesto alla Asl di svolgere le analisi settimanalmente e di comunicare tempestivamente i risultati. Anche la minoranza ha condiviso le azioni dell'amministrazione. “L'Amministrazione è sempre stata e rimane vigile sul problema arsenico”, ha spiegato, “perchè la salute pubblica viene prima di tutto e non deve avere colore politico”. Sono state poi ratificate deliberazioni di Giunta. Il punto è stato illustrato dal delegato alle finanze Antonio Di Lenola. Attraverso il risparmio ottenuto dalla rinegoziazione dei mutui e l'accensione di un mutuo, s’investiranno 407 mila euro per la manutenzione straordinaria delle strade del territorio. Il Consiglio comunale ha infine approvato all'unanimità l'adesione alla Fondazione campus Internazionale di Musica, di cui il Comune sarà socio fondatore, ed un pua agricolo.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica