lunedì 6 dicembre 2010

APRILIA: VALORI LIMITE DELL’ARSENICO NELL’ACQUA POTABILE.

Aprilia, 6 Dicembre 2010 – L’Amministrazione Comunale di Aprilia ritiene che non essendo stata accolta  la richiesta di deroga della Regione Lazio per il valore dell’arsenico nell’acqua, il suddetto valore rimane fissato a  10 µg/l. Poiché in merito a questa delicata vicenda sono emerse notizie discordanti, venerdì scorso il Sindaco ed i tecnici del Comune di Aprilia hanno partecipato ad un incontro con alcuni rappresentanti della Asl di Latina, tra cui la Dott.ssa Marilena Rocchi. In tale occasione è stato confermato ufficiosamente che il valore dell’arsenico nell’acqua potabile del territorio comunale è inferiore a 10 µg/l fatta eccezione per la zona di Campoleone. Per il 9 dicembre, inoltre, è stato organizzato un tavolo tecnico, al quale parteciperanno rappresentanti dell’Asl, del Ministero della Salute e il Garante del Servizio Idrico integrato, per un definitivo chiarimento. “Durante la riunione con i tecnici dell’Asl – ha dichiarato il Primo Cittadino – siamo venuti a conoscenza di una circolare, non pervenuta al nostro ente, inviata dalla Regione Lazio, il 18 novembre, alla Provincia di Latina, alle Asl e a diversi Comuni, nella quale si stabilisce che nei territori in cui le acque destinate al consumo umano non rispettano il limite di 10 µg/l, i sindaci, l’azienda unità sanitaria locale, l’autorità d’ambito ed il gestore, devono provvedere affinché i consumatori interessati siano debitamente informati relativamente alle concentrazioni del parametro di arsenico nell’acqua erogata, in particolare ai fini del consumo di acqua potabile da parte dei neonati e dei bambini fino all’età di 3 anni. Nella nota si legge anche che i sindaci dei Comuni dove le acque presentano concentrazioni d’arsenico superiori a 20 µg/l dovranno emettere un’ordinanza di non potabilità. Questa mattina – ha aggiunto D’Alessio – abbiamo inviato alla società Acqualatina Spa e alla ASL di Latina, Dipartimento di Prevenzione Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, la richiesta di trasmetterci con urgenza gli esiti dei controlli del parametro arsenico specificando i punti di prelievo del campione e la frequenza dei controlli”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica