lunedì 6 dicembre 2010

APRILIA: DEPURATORE DI VIA DEL CAMPO.


Aprilia, 06 Dicembre 2010 – Lo scorso 27 settembre i funzionari di ARPA Lazio hanno effettuato un sopralluogo ed un prelievo sulle acque di scarico provenienti dal Depuratore Comunale di Via del Campo. A seguito del rapporto, ricevuto dal Comune pochi giorni fa, che segnala la presenza di specie batteriche potenzialmente patogene per l’uomo (Salmonella s.p.p) ed un valore del parametro d’Azoto Ammoniacale e di E.coli oltre il limite fissato, l’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno emettere un’ordinanza per vietare l’utilizzo delle acque del corpo idrico recettore delle acque di scarico derivanti dal Depuratore di Via del Campo  (a valle dell’affluente del “Fosso della Ficoccia”) per l’irrigazione di prodotti destinati al consumo umano. Tale divieto sarà mantenuto in vigore fino all’avvenuta bonifica della sorgente inquinante. Nel documento si ordina anche al gestore dell’impianto, la società Acqualatina Spa, di adottare ogni utile accorgimento tecnico a tutela della salute pubblica e per evitare il perdurare dell’inconveniente. “Non si tratta della prima volta che riscontriamo questo tipo di problema, - ha commentato il sindaco Domenico D’Alessio -  anche lo scorso 19 luglio abbiamo emesso un’ordinanza dello stesso tipo nonostante la capacità del depuratore sia stata portata, dalla società Acqualatina, a 66.000 abitanti equivalenti. Inoltre, stiamo ancora attendendo dalla Regione Lazio l’approvazione del progetto d’ampliamento del depuratore da 60.000 a 90.000 abitanti. Per il momento c’è stato comunicato che il comitato tecnico regionale non si è ancora riunito, poiché la sua composizione deve essere rinnovata, abbiamo deciso dunque di sollecitare l’Assessorato preposto”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica