domenica 7 novembre 2010

Sermoneta: Giornata dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate.



Sermoneta questa mattina ha celebrato la Giornata dell’Unità Nazionale, la Festa delle Forze Armate e la Commemorazione dei caduti di tutte le guerre. Insieme all’Amministrazione comunale erano presenti le autorità militari, civili e religiose, l’Anc di Sermoneta, i Centri Anziani di Doganella, Pontenuovo e Centro storico, il Consiglio dei giovani e le rappresentanze delle associazioni culturali e combattentistiche. Dopo la messa nella cattedrale, il corteo ha raggiunto il Monumento ai caduti, dove è stata deposta una corona d’alloro sulle note del Silenzio, eseguito dalla Banda musicale Fabrizio Caroso di Sermoneta diretta dal M° Giuseppe Cirilli. E’ toccato ai bambini delle classi III, IV e V della Scuola primaria del Centro storico ricordare ai presenti il significato della giornata: celebrare l’unità d’Italia e professare la pace. Lo hanno fatto recitando poesie e cantando una canzone ispirata alla pace, per concludere con il lancio al cielo di palloncini tricolore. Il saluto del sindaco Giovannoli: “Questa manifestazione non è semplicemente l'anniversario dei grandi eventi della nostra storia, ma deve essere soprattutto il giorno della memoria comune degli italiani”. E ancora: “Siamo una nazione che si riconosce nel Tricolore, non solo come insegna di Stato ma come vessillo di libertà. Diciamo, quindi, grazie a coloro che hanno fatto l’Italia una e indivisibile, che hanno difeso in tempo di pace le nostre istituzioni democratiche, che si spendono ancora oggi nelle missioni di pace in tutto il mondo a favore delle nascenti democrazie”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica