giovedì 14 ottobre 2010

Sermoneta: Rievocazione storica, un successo.





Migliaia di turisti e visitatori hanno affollato domenica scorsa i vicoli di Sermoneta in occasione della Rievocazione Storica della Battaglia di Lepanto, una tradizione che affonda le radici al 1571, quando il Duca Onorato IV Caetani, tornato vincitore con le truppe sermonetane dalla Battaglia di Lepanto, oltre a costruire una chiesa dedicata alla Madonna della Vittoria ordinò che ogni anni venisse celebrata questa importante ricorrenza. Per le vie del paese, oltre 150 figuranti hanno riportato indietro nei secoli Sermoneta: “E’ stato un lavoro di squadra e le associazioni, vere artefici di questa rievocazione, hanno ampiamente meritato questo riscontro di pubblico”, spiega il Sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli. “Il Comitato festeggiamenti Centro Storico, l’Associazione Rioni del Centro Storico, la Pro Loco e l’Associazione Dritto e Rovescio hanno organizzato uno spettacolo coinvolgente, adatto ad un pubblico di tutte le età”. Dalla rappresentazione teatrale al Belvedere alla sfilata, fino al Palio Madonna della Vittoria (vinto dal rione Torrenuova) fino al rientro al Castello Caetani con sorpresa finale, il fantasma che ha fatto sentire la sua presenza: ogni particolare è stato studiato per rendere coinvolgente ed avvincente questa giornata dedicata alla storia. All’ingresso del paese, l’Associazione Nova Aetas ha permesso ai visitatori di tuffarsi nel rinascimento, con i giochi del tempo, la scherma e gli antichi mestieri. “Quest’anno abbiamo anche sperimentato il servizio di navetta dalla pianura al centro storico e per questo ringrazio l’Associazione Nazionale Carabinieri per il fattivo contributo, e l’Asd Città di Sermoneta che, in pieno spirito collaborativi, si è messa a disposizione dell’organizzazione”. “Stiamo lavorando nell’ottica di un rilancio culturale di Sermoneta, attraverso la diffusione delle tradizioni locali e degli appuntamenti che possano attrarre turisti e visitatori. La Rievocazione storica, così come la Sagra della Polenta di gennaio, il Maggio Sermonetano, la Fiera di San Michele e tutte le altre iniziative devono fungere da volano per la nostra economia”. “In questi appuntamenti vince il gioco di squadra tra le associazioni”, conclude il Sindaco, “e questa Amministrazione Comunale è orgogliosa di poter collaborare con queste realtà così attive e propositive per Sermoneta. Le associazioni sono il motore pulsante della nostra comunità e quest’Amministrazione continuerà a sostenere ogni iniziativa che possa accrescere questo senso di appartenenza al nostro territorio”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica