sabato 2 ottobre 2010

Sermoneta punta alla sicurezza.


Un secondo presidio dei Carabinieri nella piana di Sermoneta, per rispondere ad un sempre maggiore bisogno di sicurezza, fermo restando il mantenendo del presidio presente al centro storico, a garanzia dei residenti e dei turisti. La Giunta Comunale, con propria delibera, ha approvato l'istituzione di una nuova Caserma dei carabinieri: dopo numerosi contatti avuti con il Comando Provinciale di Latina e il definitivo assenso del Comando Generale, è stato dato il via all’iter progettuale per la realizzazione dell'edificio, che sarà di media grandezza e che sarà ubicato a Sermoneta Scalo, una posizione strategica non solo per il territorio comunale di Sermoneta ma anche per i paesi di Norma e Bassiano. L'argomento è stato discusso anche nella seduta di giovedì scorso della Commissione Urbanistica. “Il nostro territorio è notevolmente cresciuto in questi anni”, spiega il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli. “L'impegno dell'Amministrazione comunale è da sempre quello di intercettare le esigenze dei nostri concittadini e di tradurli in fatti concreti. Le Forze dell'Ordine, che stanno svolgendo un eccellente lavoro di controllo del territorio, necessitano di un migliore supporto logistico ed una sistemazione più consona che solo la sinergia tra l'Arma e l'Amministrazione comunale possono dare. Una nuova caserma dei Carabinieri sul territorio comunale significherà un potenziamento d’uomini e mezzi, una migliore organizzazione dell'operatività, una maggiore tutela del cittadino e quindi maggior percezione di sicurezza, ed un deterrente per il microcrimine. Un risultato di cui andiamo orgogliosi e che ci porterà tra qualche anno ad avere un nuovo presidio dell'Arma sul nostro territorio. Tecnicamente l’iter progettuale durerà approssimativamente un anno, dopo di che si passerà all’accordo tra la Prefettura, il Comune e la ditta che s’aggiudicherà l’appalto per la realizzazione della Caserma, dando il via cosi alla fase esecutiva del progetto”, aggiunge l'Assessore ai Lavori Pubblici Gilberto Montechiarello, che sta seguendo le fasi di progettazione del nuovo edificio. “Con la crescita urbanistica e il conseguente incremento demografico registrato in particolare della piana di Sermoneta, è stata avviata una politica di revisione dell'assetto urbanistico e sociale delle Borgate a livello urbanistico e sociale, con la realizzazione di quei servizi quali parchi verdi attrezzati, nuove scuole di ogni ordine e grado, centri sociali e civici, sportelli anagrafici  decentrati che rendano più agevole e migliorino la qualità della vita dei cittadini. Insieme a questo, la realizzazione di una nuova caserma dei carabinieri è un ulteriore passo avanti per aumentare la sicurezza percepita dai cittadini e mettere le Forze dell'Ordine nelle condizioni di essere maggiormente operativi”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica