venerdì 15 ottobre 2010

No alla speculazione fotovoltaica di Sermoneta.


È stato presentato all’Amministrazione Provinciale, da parte di una società privata, un progetto per realizzare sul territorio comunale di Sermoneta un impianto fotovoltaico di 25 ettari, in una zona agricola d’alto pregio a ridosso della Via Appia. Questo impianto risulta essere solo il primo di una serie d’altri progetti da realizzare su terreni agricoli limitrofi, anch’essi d’alto pregio. I terreni agricoli di Sermoneta purtroppo si prestano ai fenomeni speculativi che si stanno generando intorno al fotovoltaico, essendo pianeggianti, ben esposti al sole e ben serviti a livello infrastrutturale sia di viabilità sia d’importanti linee elettriche. Questo non può essere però l’elemento che possa giustificare il consumo improprio del nostro territorio, sottraendo agricoltura di pregio all’economia locale. L’impianto di 25 ettari, nonostante il parere negativo dell'Amministrazione comunale di Sermoneta, rischia di essere realizzato attraverso l’autorizzazione provinciale che la Società ha acquisito attraverso la conferenza di servizi della scorsa settimana. Riteniamo assurdo che una legge regionale possa non tener conto della volontà popolare di un intero territorio, espressa con delibera di consiglio comunale. Tanto più perché la stessa delibera non poneva un rifiuto allo sviluppo d’impianti fotovoltaici o di energie rinnovabili da fonti alternative, ma introduceva elementi di disciplina indicando le localizzazioni più opportune per ridurre l’impatto paesaggistico ed economico, suggerendo nei terreni agricoli incolti o di basso pregio, nelle aree industriali, nei siti industriali dimessi e nelle cave, le localizzazioni opportune evitando il consumo indiscriminato del territorio e la compromissione irreparabile dell’economia agricola, inclusa la filiera commerciale e industriale ad essa collegata, con perdita di posti di lavoro e pregiudicando ineluttabilmente le speranze occupazionali di intere generazioni future. Per questo, l'Amministrazione comunale di Sermoneta si opporrà in tutte le sedi preposte a che questo impianto venga realizzato, perseguendo ogni azione ed iniziativa al fine di impedire l’espansione degli impianti industriali di fotovoltaico in terreni agricoli importanti. L’autorizzazione all’impianto industriale sarebbe un danno economico, culturale ed ambientale per il nostro territorio. Questo perché siamo pienamente consapevoli che il compito di un’amministrazione attenta al proprio territorio, e ritenendo che si possano installare le stesse superfici fotovoltaiche su terreni da anni dimessi ed improduttivi. Non tenere conto di queste indicazioni sarebbe una follia.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica