martedì 26 ottobre 2010

LAtina: J-AX "Illegale Tour 2010", 28/10/10.


J-Ax torna a Latina con il suo «Illegale Tour 2010». Ultimi biglietti disponibili per assistere al live in programma giovedì (ore 21:00) in occasione della rassegna «Tenda Show», nell’area del mercato settimanale di Via Rossetti.  Il tour in procinto di terminare è cominciato il 13 marzo 2009, quando J-Ax è tornato sulle scene con un progetto complesso e di grande respiro: prima l'album «Rap'n Roll» che, pubblicato a inizio 2009, ha messo definitivamente a fuoco la duplice anima musicale di J-Ax, ormai libero dall'etichetta un po' restrittiva e semplicistica di «voce dell'hip hop milanese». A questo ha fatto seguito un club tour di sette concerti, immediatamente esauriti, e poi, a soli sei mesi di distanza, l'uscita del nuovo album «Deca Dance», l'ulteriore conferma che il rapper dallo slogan geniale aveva unito in modo artisticamente proficuo questa sua passione a quella per il rock. Pochi giorni dopo, ecco il tour estivo: venti concerti open air che hanno visto J-Ax e la sua band, composta da Space One, Fabio-B, Guido Style, Dj Zak e Steve Luchi, protagonisti dell'estate live dal Piemonte alla Sardegna, dall'Emilia alla Calabria, con punte di 4000 spettatori paganti al «Rock In Roma» o di 10 mila presenze a Cagliari. Alla fine del 2009 esce «Le Mie Palle di Natale», un'unica edizione speciale che riunisce i due album dei mesi precedenti e un dvd live, a dare il sapore di quello che ci si può aspettare dal vivo da J-Ax, energia contagiosa e rime taglienti per conquistare definitivamente il cuore di fan sempre più numerosi. Il tour invernale che parte a febbraio, in una dimensione di piccoli palasport o club di capienza superiore alle 2000 persone, si preannuncia un trionfo fin dal primo momento, con concerti che vanno sold out in poche settimane e la necessità di raddoppiare o triplicare, o addirittura quadruplicare le date. Alla fine saranno 12 concerti sold out, di cui ben 4 a Milano e 3 a Roma. Mentre Barley Arts, al fianco di J-Ax e di Best Sound (la sua storica etichetta) fin dall'inizio di quest'avventura, progetta l'ultima fase dell'«Illegale Tour» in versione estiva, J-Ax non si siede sugli allori e si dedica al progetto «Due di Picche», pensato con Neffa inizialmente come una sorta di divertissement, una canzone o poco più scritta a quattro mani con il supposto "rivale" di un tempo. Invece l'intesa e le idee fra i due capitani dalla metafora astuta e pungente non latitano e il primo giugno 2010 esce «C'eravamo Tanto Odiati», un album contenente 9 pezzi, fra i quali  «Faccia Come Il Cuore», che nel prendersi gioco dei classici "tormentoni", diventa a sua volta l'ironico tormentone dell'estate 2010. Siamo arrivati a pochi mesi fa: il 23 giugno, con una produzione ancora modificata e arricchita e uno spettacolo in continuo movimento, J-Ax è di nuovo on the road con la band. Anche in versione estiva l'«Illegale Tour 2010» si conferma l'appuntamento musicale da non perdere. J-Ax, ormai voce indiscussa del rap'n'roll, da giugno a settembre attraversa tutta l'Italia, con 16 concerti che richiamano il pubblico dei fedelissimi ma anche un numero notevole di nuovi seguaci, affascinati dalla schiettezza e dall'energia del loro idolo-fratello, non a caso acclamato all'inizio di ogni show con il coro «J-Ax è uno di noi».  La «Festa della birra», invece, come sempre aprirà i battenti alle 18:30 con l’ingresso libero alla tenda che ospita gli stand gastronomici e della spillatura della birra. Alle ore 22:30 si ride con Enzo & Sal, direttamente da Colorado Cafè (Italia Uno). In questo spettacolo - «Sono nato comico» - i due comici si trovano in contrasto nel vivere situazioni difficili e intolleranti del vivere quotidiano, a causa della diversità di carattere: il primo impulsivo e testardo, l’altro calmo e diplomatico. Troveranno però uno stratagemma molto innovativo dando “vita” a personaggi bizzarri, quasi geniali, attraverso i quali descrivere la società di oggi. Enzo & Sal amano spaziare dalla sottile satira alla realtà che ognuno vive giorno per giorno, con battute riflessive e pungenti, trascinando il pubblico in situazioni a loro familiari con una comicità esilarante e di chiara matrice teatrale. Enzo e Sal ossia Vincenzo Busto e Salvatore Strazzullo si conoscono nel 2002 alla «Fucina dell’arte», scuola di recitazione diretta da Carla Morghen. Poi le loro strade si dividono: Enzo comincia a fare animazione nei villaggi turistici, dove scopre la sua passione  per il cabaret, quindi si propone come monologhista in diversi premi. Salvatore continua a recitare in teatro con diverse compagnie, dove approfondisce la sua passione per la sceneggiatura. Nel 2007 si ritrovano entrambi  al corso di scrittura comica «Achille Campanile» diretto da Pino Imperatore ed Edgardo Bellini, dove decidono di formare un duo iniziando insieme la loro avventura nel mondo del cabaret. Il 2008 li vede impegnati in due laboratori, uno per giovani cabarettisti «Si...Pariando», diretto da Nando Mormone, e l'altro «Laboratorio Zelig» entrambi svolti al teatro Tam tunnel comedy club. Partecipano in diretta alla trasmissione sportiva «Number Two» su Telenapoli canale 34 e sono nella scuderia dei comici delle tre edizioni di «Made in sud» trasmissione andata in onda su SKY Comedy Central, Mtv e Canale 34. Nel 2008 vincono la IV edizione «Ridiamoci Su!» di Vico Equense, sono ospiti al «Premio Charlot» e sempre nello stesso anno vincono la XIII edizione del «Premio Massimo Troisi». Nel 2009 vincono la XVI edizione del «Bravo Grazie». Nel 2009 e 2010 fanno parte del cast fisso della trasmissione Colorado Cafè con l’ormai inconfondibile personaggio dell’incazzatore! Adesso puntano all'Oscar! Infoline e prevendite: 0773664946 e 0773414521.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica