giovedì 16 settembre 2010

Torre Astura tra stelle, suoni e sapori, 19/9/10.


In occasione della“Giornata Europea del Paesaggio” l’area di Torre Astura si concede come poche volte ha saputo fare per chiudere nei migliori di modi una stagione estiva che l’ha vista protagonista con tante fresche novità. L’associazione O.N.D.A. onlus, AIRONE 2000, l’Istituto PANGEA onlus e le Associazioni A.P.A.,Cittadini Informati, A Ruota Libera Onlus, Diaphorà e AIFO in collaborazione con il Comune di Nettuno e il Comando Militare UTTAT uniscono le forze per regalare una giornata unica ed esclusiva: “Torre Astura tra stelle, suoni e sapori”. Lo scenario della manifestazione, con la direzione logistica dell’ass. Airone 2000, sarà il percorso storico, naturalistico e letterario che si snoda attraverso il sentiero del fiume Astura per immergersi nel bosco planiziario e la pineta, lambendo l’acquedotto romano e la villa di Cicerone per terminare presso Torre Astura famosa per il tradimento di Corradino di Svevia. L’evento sarà aperto dall’osservazione diretta del sole tenuta dall’Associazione Pontina di Astronomia (ore 15:30), seguita da un’interpretazione ambientale, storico e letteraria del paesaggio curata dall’ONDA e da PANGEA. Durante la giornata i ragazzi con disabilità dell’associazione Diaphorà metteranno in mostra le loro opere in ceramica e l’AIFO i prodotti solidali. Saranno presentati per l’occasione i diversi progetti, alcuni già realizzati altri in lavorazione, diretti alla valorizzazione, tutela e sviluppo dell’area di Torre Astura realizzati dalle istituzioni e dal privato sociale. Al tramonto, ai piedi della Torre l’ass. Cittadini Informati e A Ruota Libera onlus offriranno un aperitivo con le prelibatezze locali, accompagnato dalla calda voce di Annalisa Marcello con chitarra acustica. Finale con osservazione diretta della volta celeste tramite telescopi curata dagli esperti dell’A.P.A. (chiusura evento prevista per le 22.30). Scopo dell’iniziativa è ancora una volta quello di stimolare il senso di appartenenza di chi vive queste terre, attraverso il coinvolgimento emotivo con i cinque sensi, impreziosito dalla la lettura di poesie che hanno preso ispirazione da questi affascinanti luoghi, ricercando un’ interpretazione del paesaggio che proietti la memoria del passato nel futuro. Ringraziamo per la fattiva collaborazione e l’organizzazione il sindaco del Comune di Nettuno Dott. Alessio CHIAVETTA ed i rispettivi Assessori all’Ambiente ed alla Cultura: Flavio BIONDI e Giampiero PEDACE, il Comando Militare UTTAT in particolar modo il Ten.Col. PIETROSANTI e chi ha reso possibile questo evento con il suo seppur piccolo contributo. Questa iniziativa s’inserisce a pieno nel progetto portato avanti quest’anno di rendere l’area di Torre Astura, polmone e bellezza unica, uno spazio da condividere e vivere, nel rispetto imprescindibile delle sue regole naturali. Salutare la bella stagione sarà anche l’occasione per assaporare e riflettere su quello che Torre Astura è stato, sarà o vorremmo che fosse. L’ingresso sarà libero ed aperto a tutti, permettendo il trasporto speciale per i diversamente abili. L’appuntamento è previsto per Domenica 19 Settembre 2010 alle ore 16:00 all’ingresso del poligono militare UTTAT presso il parcheggio di Valmontorio adiacente il fiume Astura.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica