sabato 18 settembre 2010

Sermoneta: Torna la Secolare Fiera di San Michele, 24-29/9/10.











Pronta a partire anche quest’anno, come avviene ormai dal 1600, a Sermoneta in località Piedimonti (area mercato settimanale) la tradizionale “Fiera di San Michele”, in programma per ben sei giorni, da venerdì 24 a mercoledì 29 settembre 2010. Nata come uno dei più importanti momenti di scambio commerciale e rurale - documenti dell’inizio del 1800 attestano la esenzione dai dazi in tale occasione - tra le popolazioni della Piana e quelle delle Colline Romane, Lepine e Ciociare, da diversi anni la manifestazione ha assunto sempre più il carattere di un evento promozionale che unisce alla tradizione la esposizione organizzata e funzionale delle attività del territorio Pontino. In questo contesto, Sermoneta si pone come la cerniera economica tra la pianura pontina ed i Monti Lepini, diventando protagonista del rilancio economico del territorio provinciale. In questi giorni fervono i preparativi per l'allestimento dell'area e definire il programma. La fiera, che quest’anno gode del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, è organizzata con la collaborazione della Regione Lazio, Provincia di Latina, Camera di Commercio, Consorzio Industriale Roma-Latina, Aspol, Capol e Pro Loco. Per quest’edizione 2010 la Fiera di San Michele vuole continuare ad essere vetrina per tutte le potenzialità imprenditoriali del territorio, puntare sulla qualità e sulla valorizzazione delle produzioni agricole, artigianali e industriali non solo locali, ma regionali e nazionali. Il settore espositivo vede spazi coperti con una tensostruttura di circa 3000 mq. Sarà allestito un vero e proprio “Salone del gusto pontino” a cura di Aspol e Capol dove verranno esposti le eccellenze della produzione tipica locale, in particolare l’olio. Ci sarà un’esposizione zootecnica per dare rilievo alla vocazione agricola di questa fiera, e le esibizioni equestri dell’Associazione Butteri delle Paludi Pontine. Quest'anno, la Fiera di San Michele vuole assumere un taglio didattico, aprendo la visita anche alle scuole. Insomma, da semplice momento di scambio commerciale, la Fiera nel corso degli ultimi anni si è affermata a livello regionale come l'occasione per eccellenza per scoprire a 360 gradi la produzione tipica pontina. Inoltre, non mancherà l’intrattenimento. Spazio ai gruppi musicali, grandi nomi dello spettacolo ed associazioni sportive locali per tutte e sei le serate. Ospiti d’onore saranno Manuela Villa (Sabato 25 settembre) e Martufello (mercoledì 29). Il programma della Fiera prevede convegni, dibattiti con operatori del settore produttivo e distributivo dell’agricoltura, dell’artigianato, della promozione delle produzioni tipiche locali e provinciali. Negli stand enogastronomici si potrà degustare la tradizionale braciola di maiale. L'ingresso, naturalmente, è gratuito.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica