lunedì 9 agosto 2010

Vivi l’Estate a Sermoneta.

Sta proseguendo con successo il progetto “Vivi l’Estate”, curato dal settore Servizi Sociali del Comune di Sermoneta e che prevede il rimborso parziale per le attività svolte da bambini ed anziani. “Un’opportunità”, spiega l’Assessore ai Servizi Sociali Alberto Battisti, “che mira a venire incontro alle categorie deboli o svantaggiate, per rendere questa estate speciale ed alla portata di tutti”. Per quanto riguarda gli anziani, è già stato svolto un soggiorno climatico di gruppo a Cattolica a fine giugno. Un altro gruppo partirà invece il 23 agosto per Ischia. “Anche chi parte singolarmente o in coppia – aggiunge Battisti – potrà presentare la fattura della spesa ed il proprio reddito Isee per vedersi riconosciuto, in base alle disponibilità, un piccolo rimborso delle spese effettuate. Stessa cosa per i più piccoli: colonie estive, corsi di nuoto, vacanze studio all’estero, corsi di qualsiasi genere, saranno parzialmente rimborsati in base al reddito Isee presentato insieme alla fattura di spesa”. In particolare, per quanto riguarda i viaggi studio all’estero, mirati allo studio e all’approfondimento di una lingua straniera, la possibilità di rimborso (massimo 1000 euro) è rivolta a studenti meritevoli residenti nel Comune di Sermoneta e frequentanti la Scuola Media Inferiore con votazione, nella materia di lingua straniera non inferiore al 9 e una media generale non inferiore all’8, ed avere una certificazione ISEE non superiore ad € 9.000. Le richieste dovranno essere presentate, direttamente al Comune (Ufficio Protocollo) o presso la Biblioteca Comunale e il Centro Civico di Monticchio, fino al 31 agosto 2010 esclusivamente sui modelli forniti negli Uffici o scaricabili dal sito www.affarigenerali.altervista.org. “Questa Amministrazione comunale ha voluto anche quest’anno lasciar libere le famiglie di decidere come meglio trascorrere le vacanze estive, venendo comunque incontro con un contributo economico, in base al proprio reddito”, spiega l’Assessore ai Servizi Sociali Alberto Battisti. “Un segno tangibile dell’impegno che l’Amministrazione rivolge alle categorie più deboli: in questo modo, tutti hanno la possibilità d’accedere ai fondi stanziati in Bilancio”.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica