giovedì 5 agosto 2010

Prossedi: I Vicoli del Vino, 18 e 19 settembre 2010.

Degustazioni di vini e prodotti di eccellenza dell’agroalimentare italiano, convegni, corsi di approccio all’assaggio, mostre fotografiche, concorsi di pittura, visita guidate, concerti, solidarietà. Comincia da qui la seconda edizione de I Vicoli del vino, la manifestazione patrocinata dal Ministero per le Politiche Agricole Ambientali e Forestali e dalla Provincia di Roma, in programma per sabato 18 e domenica 19 settembre a Prossedi, in provincia di Latina. L’ iniziativa, dedicata quest’anno alla memoria del grande professionista del vino Giuliano Garofano, è legata al programma del Mipaaf Vino e Giovani ed ha come finalità quella non solo di educare i ragazzi tra i 18 e i 30 anni al consumo consapevole e moderato degli alcolici, ma anche presentare i più bei luoghi della regione Lazio e lo straordinario giacimento enogastronomico che li caratterizza. L’evento che vede la partecipazione straordinaria della direttrice tecnica del Montecarlo Wine Festival Rita Mulas e del maestro di cucina Gabriele Ferron, è organizzata dall’Associazione “Amo l’Italia” in collaborazione con l’Associazione “Agroalimentare in Rosa”, il Consorzio per l’Università “La Sapienza” di Pomezia e il Club Amici del Traminer con il contributo dell’Istituto Alberghiero di Formia, della Fisar e dell’Umao. Tra le particolarità, il concorso di pittura organizzato in sinergia con la rassegna d’arte contemporanea MAD: “Prossedi e la Valle dell’Amaseno”, aperto ad artisti professionisti, emergenti, autodidatti e a studenti dei licei artistici e delle scuole d’arte che operano sul territorio nazionale Italiano. Un’occasione unica dunque per conoscere e degustare più di 250 etichette d’eccellenza abbinate alle prelibatezze della cucina locale e nazionale, ma anche per restare rapiti dalla straordinarietà del paesaggio collinare dei Monti Lepini. Un luogo dove storia, arte e passione per la tavola si presentano in un tutt’uno di emozioni agli amanti del turismo culturale. È questo, infatti, il fil rouge che caratterizza Prossedi, lo splendido borgo fondato nell’VIII secolo d.C. dai fuggiaschi privernati dopo la distruzione della loro città da parte dei saraceni, su un colle capace di dominare l’unica via di comunicazione tra la Valle del Sacco e la Pianura Pontina. Antiche gesta e tradizioni millenarie che si è deciso di far conoscere al vasto pubblico attraverso l’organizzazione di quest’importante evento di metà settembre curato ancora una volta dalla giornalista Tiziana Briguglio. I Vicoli del vino vuole essere un invito al viaggio reso ancora più imperdibile dalla possibilità per i turisti di poter soggiornare nelle splendide dimore che compongono un mirabile esempio di albergo diffuso. Ad ospitare i tanti momenti enogastronomici, le antiche cantine e le stradine che caratterizzano il centro storico trasformate per l’occasione in autentiche vetrine del gusto. Il tutto per un finesettimana all’insegna della sfida, del piacere, della competizione e del confronto tra le nuove generazioni ed un alimento tanto antico come il vino, simbolo oggi del made in Italy nel mondo.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica