domenica 1 agosto 2010

Consiglio dei Giovani di Nettuno: 5.000 euro dalla Regione e tante novità.

Il 28 luglio scorso, presso la Sala Consiliare del Comune di Nettuno, si è riunito il Consiglio Comunale dei Giovani di Nettuno, in una seduta che si è rivelata particolarmente significativa. Il Presidente Valerio Scalia ha aperto la seduta comunicando ai giovani consiglieri che la Regione Lazio ha stanziato per l'annualità 2010 ben 5.000 euro per la gestione del Consiglio dei Giovani. Ora i ragazzi dovranno portare avanti il loro programma, per lo più incentrato sul 150º anniversario dell’Unità d’Italia, con concorsi letterari e fotografici. "Voglio ringraziare - dichiara Scalia - la nostra referente Paola Tomei, il Sindaco Alessio Chiavetta, l'Assessore alle Politiche Giovanili Roberta Bianchi e tutta la Giunta, senza il loro sostegno non avremmo mai potuto aspirare ad ottenere un così corposo contributo dalla Regione. Ora possiamo finalmente portare avanti il nostro programma." Aperta la seduta il Presidente ha illustrato le tante novità previste dal Regolamento Interno, tra le quali quali spiccano l’estensione del numero dei Consiglieri da dodici a trenta e l'istituzione della “Giunta dei Giovani” (un assessore ogni quattro consiglieri) al fine di garantire una maggiore mobilità su tutto il territorio e in ogni ambito coinvolgendo più ragazzi interessati e frazionando così i compiti, consentendo ad ogni membro un’occupazione diversa e assicurando una trattazione meno superficiale di più materie. La Giunta non avrà un ruolo esecutivo, ma collaborerà agli incarichi del Presidente, alleggerendone in questo modo gli oneri, e portando avanti una parte del programma elettorale. Un progetto a lungo termine volto essenzialmente ad accogliere a braccia aperte tutte le occasioni presenti sul territorio e farlo nel miglior modo possibile. Il Regolamento è stato votato all’unanimità, così come tutte le ultime delibere del Consiglio, questo a dimostrare la compattezza del gruppo di giovani consiglieri. È stata prevista, inoltre, la creazione di Commissioni Consiliari che si faranno carico di mansioni differenti, ognuna con a capo l’Assessore dei Giovani di riferimento. Verrà elaborato un apposito regolamento, sempre se la Giunta Comunale approverà il nuovo assetto dando così il via ad una configurazione che introduce i ragazzi alla piena comprensione del funzionamento della macchina amministrativa.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica