venerdì 9 luglio 2010

NETTUNO: TERMINATA LA II EDIZIONE DEL TORNEO DI CALCETTO "DIAMO UN CALCIO ALLE INGIUSTIZIE".



E’ stata l’Argentina di capitan Vittozzi ad aggiudicarsi anche la seconda edizione del torneo di calcetto "Diamo un calcio alle ingiustizie” organizzato dai ragazzi dell’Associazione Culturale Libertà e Azione. La squadra di carrozzieri di Extreme Colours, che aveva concluso il girone a punteggio pieno, si era aggiudicata qualche mese fa anche la prima edizione. Il torneo, iniziato agli inizi di marzo, si è svolto presso i campi del Family Club di Nettuno e successivamente, per la fase finale, si è spostato al Biplano, sempre a Nettuno. Le squadre ai nastri di partenza erano 12: la Nuova Zelanda dei ragazzi di Libertà e Azione, la Germania di Valerio Scalia, la Grecia di Alessio Cortegiano, la Corea del Nord del Comune di Nettuno, il Sud Africa dei giornalisti de Il Granchio, l’Irlanda di Marco Riggi, l'Inghilterra di Filippo di Lorenzo, il Portogallo di Fabrizio Tomei, l'Argentina di Fabrizio Vittozzi, il Brasile di Gianluca Menichelli, il Camerun di Emanuele Tamburrini e la Spagna di Mario Quarino. I proventi della prima edizione erano stati devoluti ai terremotati de L'Aquila, ma questa volta, a seguito della tragedia che ha colpito il paese più povero delle Americhe, il ricavato è stato devoluto alla fondazione Rava, che gestisce alcuni orfanotrofi proprio ad Haiti. Nella serata delle finali, disputatesi lo scorso 8 luglio al Biplano, si sono dapprima sfidate Germania e Inghilterra per contendersi il 3° e 4° posto e successivamente è stata la volta della finalissima Argentina-Portogallo. La prima sfida è terminata 5-1 per l'Inghilterra mentre la finale si è conclusa sul risultato di 6-1 per l’Argentina che ha portato così il secondo “titulo” dell’anno. Al termine delle partite si sono svolte le premiazioni per le prime 4 squadre classificate. L’organizzatore Marco Riggi ha avuto l’onere e l’onore di consegnare all’Argentina la coppa e un set di borsoni della Lotto; al Portogallo la coppa e una muta di divise della Legea e all’Inghilterra e Germania le rispettive coppe. Poi sono stati assegnati i premi personali: premio Fair Play per Filippo Di Lorenzo, capitano dell'Inghilterra, premio Capocannoniere per Carmine Fasolino, anche lui dell'Inghilterra, ed il premio miglior portiere per Angelo Mangili del Portogallo. Tutte le partite sono state dirette dall’arbitro Vincenzo Petruzzi, al quale è stata consegnata una targa di ringraziamento.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica