giovedì 29 luglio 2010

Nettuno: In viaggio col bardo, 7/8/10.


Si chiama “In viaggio col Bardo, nella costa dei miti” la prima rassegna itinerante di teatro Shakesperiano organizzata dall’associazione culturale “La Teca” in collaborazione con l’Associazione Danza “Fuoricentro” di Nettuno che si terrà dal 7 al 22 agosto tra Anzio, Nettuno, Ardea e Pomezia, cittadine unite dalla posizione geografica (a sud di Roma), dalla storia, dall’archeologia e quindi dal turismo. Quattro spettacoli teatrali dedicati a quello che è ritenuto uno dei più importanti drammaturghi di sempre, William Shakespeare. Si parte sabato 7 agosto da Nettuno dove, nella suggestiva cornice di Forte Sangallo, a partire dalle 21.30 andrà in scena la prima nazionale dello spettacolo “Coriolano, perché Anzio non conquistò Roma” per la regia di Salvatore Santucci con Doriano Rautnik, Aldo Ferraro, Fabrizio Gori e Diego Armillei. Lo spettacolo, poi, sarà riproposto anche martedì 10 agosto presso il Museo Manzù di Ardea, mercoledì 11 agosto a Pomezia, al Borgo di Pratica di Mare, ed il 22 agosto presso il Parco Archeologico di Anzio. Al termine di tutti gli spettacoli verrà presentato il libro “Coriolano, perché Anzio non conquistò Roma”, scritto dallo storico Guglielmo Natalini ed edito dall’associazione culturale “La Teca”. Sempre a Nettuno e sempre all’interno di Forte Sangallo domenica 8 agosto, sarà la volta della messa in scena di “Un certo Shakespeare ovvero personaggi in certa d’attore” per la regia di Salvatore Santucci con Federica Dori, Doriano Rautnik, Salvatore Santucci e Teresa Luongo. E parlando del grande scrittore inglese non potevano mancare le piece teatrali forse più amate dal pubblico ovvero quelle dedicate all’amore. “Amori impossibili (“Romeo e Giulietta” e “Antonio e Cleopatra”) è il titolo del terzo spettacolo teatrale che andrà in scena il 13 agosto a Forte Sangallo a Nettuno. Una rappresentazione teatrale che vedrà sul palco i ballerini dell’Associazione Danza “Fuoricentro” accompagnati dalla voce recitante di Salvatore Santucci. Coreografie e Regia di Simona Crivellone. Il titolo del quarto spettacolo, il secondo itinerante, è poi quello che dà il nome all’intera manifestazione: “In viaggio col Bardo”, un viaggio attraverso alcune delle opere più belle di Guglielmo Shakespeare, dal “Giulio Cesare” al “Tito Andronico”, da “La bisbetica domata” a “Il mercante di Venezia”. La piece andrà in scena il 14 agosto a Forte Sangallo a Nettuno, mercoledì 18 agosto al Museo Manzù di Ardea, il 19 a Pomezia, all’interno del Borgo di Pratica di Mare ed, infine, venerdì 20 agosto al Parco Archeologico di Anzio. “L’idea di dare vita ad uno spettacolo teatrale itinerante – spiega l’ideatore del progetto Salvatore Santucci – nasce dal fatto che in queste località dove andremo in scena non esistono teatri. Sono contento – prosegue Santucci, Presidente dell’Associazione Culturale “La Teca” – che l’Amministrazione Provinciale di Roma e la Regione Lazio abbiano dimostrato il loro interesse decidendo di contribuire a questo evento che sarà solo il primo di una lunga serie di kermesse teatrali che organizzeremo sul nostro territorio anche nel corso della prossima stagione invernale con l’obiettivo di riuscire a sensibilizzare il pubblico ad una delle forme più belle dell’arte, ovvero il teatro”. Info e prenotazioni: 0698610413 – 3334244364.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica