lunedì 5 luglio 2010

APRILIA: IL COMUNE INCONTRA LE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO.

Aprilia, 5 Luglio 2010 – Nei giorni scorsi, nell’Aula Consiliare del Comune di Aprilia, l’Assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura Patricia Renzi ha incontrato le Associazioni e diversi protagonisti del panorama culturale del territorio per coordinare le azioni future e per esporre i risultati del primo anno di attività dell’assessorato. Tra gli obiettivi del delegato alla cultura della giunta D’Alessio emerge quello di “risvegliare nei cittadini apriliani il desiderio e la volontà di riconoscersi in un’ identità territoriale più consapevole per riscoprire un senso di appartenenza. Per crescere come comunità – ha commentato l’Ass. Renzi – dobbiamo amare la nostra città, ritrovare le nostre radici, il nostro passato ed essere pronti ad affrontare le sfide del futuro. Viviamo in una città giovane nata dall’incontro di persone provenienti da tutte le regioni d’Italia e dall’estero, ciò rende Aprilia una realtà pluriregionale, multietnica e cosmopolita. Gli aspetti che forse fino ad oggi hanno generato diffidenza e divisione possono essere convertiti in una possibilità per il futuro”. In questi mesi, l’Amministrazione ha collaborato con le scuole per promuovere la cultura attraverso numerose iniziative come la celebrazione della Giornata della Memoria che ha permesso ad alcuni studenti di partecipare al viaggio ad Auschwitz, Birkenao e Basovizza. Con la partecipazione dell’Assessorato ai Trasporti, inoltre, gli alunni delle scuole di Aprilia hanno potuto prendere parte alle visite presso il Museo Manzù di Ardea e alla Fiera Agricola di Campoverde. L’attenzione si è concentrata anche sugli studenti diversamente abili per agevolarli nell’inserimento e nell’integrazione delle attività scolastiche fornendo loro gli ausili sanitari che non rientrano nelle competenze della ASL. Degno di nota è sicuramente il progetto “Aprilia contro la dislessia” che ha coinvolto l’intero territorio in un lavoro di prevenzione attiva del disagio e della dispersione scolastica, individuando preventivamente gli alunni dislessici e/o con difficoltà d’apprendimento. Si è cercato altresì d’incentivare e valorizzare le qualità degli studenti e delle loro competenze in campo scolastico, artistico e musicale. Abbiamo provveduto ad inoltrare alle istituzioni provinciali e regionali – ha spiegato P. Renzi – numerosi progetti tra cui la richiesta di potenziamento dell’informatizzazione della biblioteca comunale”. Particolarmente riconosciuto, dall’intera Amministrazione, l’importante ruolo svolto dalle Associazioni che, in sinergia con l’esecutivo, realizzano numerose attività a vantaggio dei cittadini. Per questa ragione, tra i progetti futuri dell’Assessorato c’è la volontà di sostenere le Associazioni già presenti ed attive sul territorio e di favorire l’incremento di nuove fioriture artistiche e culturali. “Invito i Dirigenti scolastici, le Associazioni e i comitati di quartiere, – ha concluso Patricia Renzi – che si riconoscono nelle nostre linee programmatiche , a fornire preziosi suggerimenti e a proporsi in qualità di braccio operativo. Con l’occasione desidero inoltre ringraziare il Dr. Vincenzo Cucciardi, Anna Gambuzza, il Dr. Marco Patella, l’ing. Pasquale Scappatura e la dott.sa Caterina Argondizzo per la collaborazione ed il prezioso lavoro svolto fino ad oggi”. All’ incontro erano presenti anche l’Assessore ai Servizi Sociali Mario Berna ed i consiglieri Salvatore Tumeo, Francesco Locicero, Alessandro D’Alessandro e Gennaro Alfano.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica