sabato 19 giugno 2010

XV edizione del Festival Nazionale del Videocorto di Nettuno.

E' stato pubblicato, in questi giorni, l'elenco dei corti selezionati per la quindicesima edizione del Festival Nazionale del Videocorto di Nettuno. Il Festival, ideato e curato da Elvio Calderoni e Giulia Bartoli, con la collaborazione e il supporto della Pro Loco e del Comune di Nettuno, si terrà quest'anno dal 14 al 18 luglio sempre in riva al mare, allo Stabilimento Pro Loco di Nettuno. Come sempre sono previste le proiezioni serali, a partire dalle 21, dei ventotto corti selezionati sui 100 pervenuti alla direzione artistica, ed i "Salotti" pomeridiani, al Gran Caffè Italiano, al centro esatto della città, a partire dalle 18 e 30. I salotti sono un vero e proprio fiore all'occhiello della manifestazione, che da sempre punta all'attenzione nei confronti dei registi e degli attori che animano le serate di Festival. L'evento si caratterizza, infatti, proprio per la massiccia presenza delle troupes che, con entusiasmo, accolgono l'invito degli organizzatori e partecipano alla manifestazione, mettendosi al centro delle "chiacchiere" con gli addetti ai lavori e la stampa nei pomeriggi che precedono la visione serale dei loro lavori. Nei salotti pomeridiani sono solitamente previsti preziosi eventi collaterali (presentazione di libri, interviste a scrittori, esibizioni musicali, ospiti d'eccezione). Quest'anno gli organizzatori hanno deciso di aprire una vera e propria vetrina sull' editoria indipendente, ospitando cinque piccole case editrici, che faranno il punto sulla scrittura in Italia e sulle difficoltà per i giovani autori di emergere con i propri lavori. L'edizione di quest'anno prevede anche una piccola novità, "partorita" proprio in questi giorni dagli organizzatori. In ogni serata di Festival è previsto un "mini-concorso" riservato ai bambini. Gli organizzatori hanno notato, nei lavori pervenuti alla Segreteria, una massiccia presenza di piccoli attori nei cortometraggi girati dai registi, e così hanno pensato di "proporre" ai registi che approderanno a Nettuno dei giovani talenti. Nelle serate di mercoledì, giovedì, venerdì e sabato si
esibiranno due bambini con un pezzo recitato e il pubblico decreterà il "vincitore" che giungerà alla serata finale. I quattro sfidanti si confronteranno sul palco della Pro Loco nella serata finale, tra un corto e l'altro, e il vincitore, sempre a giudizio insindacabile del pubblico, conquisterà, oltre all'attenzione dei registi in concorso, anche la possibilità di iscriversi gratuitamente ad un'agenzia di spettacolo di Roma dedicata proprio ai piccoli attori in erba. Per partecipare al concorso per i bambini è necessario far imparare a memoria un dialogo recitato di qualsiasi genere al bimbo/a, che potrà scegliere di esibirsi da solo o con una "spalla". L'importante è che il pezzo non superi i tre minuti. La fascia di età è dai cinque ai tredici anni. L'iscrizione al "mini-concorso" è, naturalmente, gratuita. Per iscrivere il proprio bambino è necessario inviare una mail a: saragozza@tiscali.it con nome, cognome ed età del bambino, provenienza, nome e cognome dei genitori, e una foto del piccolo/a. Per informazioni sui dettagli si può chiamare il 3397018602. Per "sbirciare", invece, i protagonisti dell'edizione di quest'anno ci si può collegare al sito ufficiale del Festival, in aggiornamento continuo proprio in questi giorni: www.videocortonettuno.it
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica