giovedì 17 giugno 2010

Sostenibilità ambientale a Latina.


Presente la dott.ssa Laura Lega, viceprefetto e sub-commissario al Comune di Latina, si è svolta questa mattina la cerimonia di assegnazione dei cofinanziamenti ai progetti "finalizzati al conseguimento della sostenibilità ambientale" presentati dalle associazioni che hanno partecipato all'Avviso Pubblico indetto nell'ambito di Agenda 21. Quattro le proposte che si sono aggiudicate il cofinanziamento pari a 2.100 ciascuno per un totale di 8.400 euro: "Falconeria e Rapaci tra i banchi di scuola" proposto dall'Associazione Italiana Falconieri dell'Area Mediterranea (presidente Emilio Maltalenti); "Fauna in città, conosciamo gli animali selvatici della città di Latina", della LIPU - Lega Italiana Protezione Uccelli (delegato provinciale Gastone Gaiba); "La Marina questa sconosciuta - contributo alla conoscenza delle specie presenti lungo la fascia costiera del territorio comunale" presentato da Lifeventuno (presidente provinciale Pierluigi Pireddu); "La natura, l'arte, il gioco" di Fogliano Arte (presidente Anna Morgagni). "Questo contributo pubblico - ha detto la dott.ssa Lega rivolgendosi ai rappresentanti delle associazioni ambientaliste presenti - è un segno di attenzione e di condivisione rispetto ad un impegno che è fondamentale per il futuro stesso delle nostre comunità". In particolare, il subcommissario ha espresso un plauso per l'azione di sensibilizzazione verso i più giovani che è obiettivo comune dei quattro progetti che si pongono infatti finalità educative, oltre che conoscitive dei fenomeni ambientali. Ecco i contenuti del progetti ammessi a cofinanziamento: FALCONERIA E RAPACI TRA I BANCHI DI SCUOLA - ASSOCIAZIONE ITALIANA FALCONIERI DELL'AREA MEDITERRANEA. La finalità del progetto è quella di portare a conoscenza delle giovani generazioni il particolare e affascinante mondo dei rapaci, imparare a rispettarli, a non aver paura della loro presenza, ad approfondire il senso di storicità che tramandano fornendo delle semplici ma basilari nozioni di falconeria, una tradizione antica fatta non solo di esibizioni ma di conoscenza diretta dell'etologia degli esemplari, del loro rapporto profondo con l'uomo e una presentazione degli oggetti utilizzati, costruiti artigianalmente, che rappresentano il corredo essenziale dei rapaci esibiti e dei falconieri stessi. Il progetto inoltre prevede la sensibilizzazione rivolta agli studenti sul pericolo costante di estinzione che grava su queste specie di esemplari, protetti dalla convenzione di Washington che regolamenta il commercio internazionale di specie di flora e fauna in via di estinzione. Ciò deve portare un arricchimento ulteriore che potrà costituire la base per una coscienza collettiva future tale da poter preservare le specie in pericolo con azioni dirette alla sostenibilità e buone pratiche nel rispetto dell'ambiente e della natura in generale.
FAUNA IN CITTA', CONOSCIAMO GLI ANIMALI SELVATICI DELLA CITTA' DI LATINA - L.I.P.U.
Con questo progetto la LIPU intende celebrare il 2010 come anno internazionale della biodiversità con la realizzazione di un piccolo volume dal titolo "Fauna in città, conosciamo gli animali selvatici della città di Latina" che sarà strutturato con immagini a colori e testi in chiave divulgativa che possano far conoscere le motivazioni che determinano la presenza di numerose specie animali in ambiente urbano e le caratteristiche principali delle specie più abbondanti, più vistose o caratteristiche. In particolare la prima parte del volume presenterà le caratteristiche principali di un ambiente urbano e il fenomeno dell'inurbamento della fauna selvatica, la seconda parte sarà corredata da schede monografiche che conterranno informazioni su biologia, ecologia, distribuzione e status di conservazione di specie di vertebrati selvatici e sulle ragioni della loro presenza in città. Uno degli obiettivi del volume è quello di avvicinare i cittadini alla curiosità della natura e in particolare degli animali che frequentano la città; descrivere gli aspetti positivi derivanti dalla presenza di determinate specie selvatiche in un ambiente urbano può determinare l'instaurarsi di una pacifica e sostenibile convivenza fra uomo e natura.
LA MARINA QUESTA SCONOSCIUTA - CONTRIBUTO ALLA CONOSCENZA DELLE SPECIE
PRESENTI LUNGO LA FASCIA COSTIERA DEL TERRITORIO COMUNALE - LIFEVENTUNO.
In questo caso un progetto che celebra il 2010 come anno internazionale sulla biodiversità, con uno studio e ricerca da svolgersi principalmente sul campo che si compone delle seguenti fasi:
a.. suddivisione del territorio in settori e/o habitat;

b.. acquisizione dati e ricerca sul campo;

c.. analisi e sistematizzazione dei dati raccolti;

d.. sintesi ed elaborazione del documento finale;

e.. divulgazione dati.

La finalità del progetto è quella di raccogliere ed organizzare le informazioni atte a caratterizzare la valenza della marina come territorio in cui sono presenti specie animali ed in particolar modo le tartarughe marine. Le attività prevedono anche attività di censimento in campo delle specie presenti anche con il coinvolgimento di istituti scolastici.

LA NATURA, L'ARTE, IL GIOCO - FOGLIANO ARTE

Il progetto prevede in un luogo suggestivo quale è Villa Fogliano un allestimento di circa 30 installazioni artistiche ispirate all'ambiente ed al gioco dell'infanzia, con particolare riferimento al parco di Fogliano. L'iniziativa in particolare prevede due momenti correlati: la collocazione negli spazi consentiti delle installazioni e delle opere d'arte ispirate all'ambiente naturalistico e un incontro di psicologi, insegnanti, critici d'arte da prevedersi durante l'inaugurazione della mostra, che, partendo dalle opere, svilupperanno una propria riflessione sull'arte e sulla natura, sulla salvaguardia dell'ambiente, sul recupero di una maggiore armonia nel paesaggio naturale, messo spesso in crisi dalle azioni dell'uomo e dalla cattiva capacità di conservazione e valorizzazione dei beni artistici e naturali. Tra gli obiettivi principali, quello di incentivare gli adolescenti e non solo alla creatività artistica attraverso le installazioni che hanno come tema il gioco e l'ambiente e l'utilizzo di materiali e accorgimenti a basso impatto ambientale durante la realizzazione del progetto.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica